5 novembre 2015 - Ravenna, Cronaca

Rizzoli padre maltrattante sul set per accendere i riflettori sulla violenza domestica

Le riprese nel settembre 2014 in una villetta di Classe. GUARDA IL VIDEO

È stato ultimato lo spot di Linea Rosa, girato nel settembre 2014, con lo scopo di accendere  i riflettori sull’importante tema della “violenza assistita”.  Protagonista è Nicola Rizzoli, originario di Mirandola, arbitro dell’incontro tra Germania e Argentina alla finale dei Mondiali di Calcio 2014. Le riprese dello spot, che sarà diffuso attraverso “campagne progresso” televisive, sale cinematografiche e internet, si sono svolte all’interno di una villetta a Classe.

 

“Abbiamo realizzato questo spot allo scopo di scuotere le coscienze dei maltrattanti in merito alla violenza assistita dai bambini – spiega Linea Rosa - e incentivare le donne a chiedere aiuto anche in presenza di violenza psicologica ed economica che vengono spesso considerate, a torto, violenze di serie b. E’ fondamentale divulgare il concetto che proteggere i bambini vittime di violenza assistita responsabilizzando il maltrattante sugli effetti negativi della violenza domestica è il primo passo che deve essere compiuto”.

 

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, nelle sale cinematografiche Astoria e Cinemacity di Ravenna e UCI  Ferrara, il lavoro verrà proiettato dal 19 al 25 novembre: "Siamo particolarmente felici, dell’opportunità che ci viene offerta, di proiettare lo spot in maniera gratuita - ha spiegato Linea Rosa - e per questo ringraziamo pubblicamente Publimedia Italia".

 

Il video è stato realizzato con il contributo della Cassa di Risparmio di Ravenna

 

 

Guarda il video

 

Interpreti:

Benedetta Conti

Nicola Rizzoli

Sebastiano Squarzina

 

Regia: Gerardo Lamattina

 

Sceneggiatura : Monica Vodarich

 

Dop: Andrea Bernabini

 

Assistente al montaggio: Gianluca Nanni

 

Montaggio : Gerardo Lamattina

 

Motion graphics: Matteo Sangiorgi

 

Voce off: Alessandro Renda

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.