31 dicembre 2015 - Ravenna, Cronaca

Botti di fine anno, le dritte di Clama per salvaguardare i nostri amici a 4 zampe

L’associazione: “Speriamo in un un divieto completo anche a Ravenna”

“Ancora silenzio dagli uffici del Sindaco di Ravenna in risposta alle richieste di tanti cittadini che chiedono di vietare i botti: non gli spettacoli di luci, ma la sarabanda di petardi ed affini che non solo spaventano a morte (in alcuni casi, purtroppo, letteralmente) gli animali ma sono pericolosi anche per gli esseri umani, oltre a causare ulteriore  inquinamento acustico e ambientale”, a sottolinearlo questa mattina, in una nota stampa, è l’associazione animalista Clama Ravenna, che continua: “La richiesta di divieto è dettata dal buonsenso, tanto è vero che molte città italiane, da nord a sud, li hanno proibiti completamente e non a zone come a Ravenna!

Nella speranza di un tardivo ripensamento da parte dell'amministrazione comunale, non ci resta che suggerire qualche norma di comportamento per evitare stress e fughe con conseguenze spesso nefaste dei nostri pet.

Innanzitutto – spiega Clama -, evitiamo di portare i nostri cani all'aperto a partire dal pomeriggio inoltrato  del 31; teniamoli in casa o, se proprio ciò non fosse possibile, non lasciamoli assolutamente liberi in cortile, ma predisponiamo un garage o un altro luogo chiuso sicuro; se passiamo la notte in casa con loro evitiamo di farci prendere dall'ansia, ben percepibile dai nostri amici a quattro zampe e di "rinforzare" il loro eventuale stato di agitazione con coccole e carezze. Rimaniamo calmi e godiamoci un film insieme!

Se il nostro animale deve rimanere a casa da solo, possiamo chiudere la porta della stanza in cui abitualmente dorme, tenere le tapparelle abbassate e lasciare la radio o la televisione  accesa, ricordando di togliere dalla loro portata tutti gli oggetti potenzialmente pericolosi.

Oppure, prenotiamo una cena o una festa in luoghi e città dove non sono ammessi i botti, ma sono benvenuti i nostri amici quadrupedi!”

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti recenti