26 gennaio 2016 - Ravenna, Cronaca

Bologna, medaglie per l'Edera Ravenna ai campionati Uisp

Oro per Emma Bulzoni, Sofia Masci, Caterina Marian e Felicia Baes

Sabato 23 e domenica 24 gennaio si è svolta a Bologna la prima prova del campionato regionale Uisp di 3ª/4ª e 5ª categoria valevole per l'ammissione ai campionati nazionali Uisp.

Le giornata inizia alla grande per le ginnaste dell'Edera Ravenna che, nella specialità corpo libero collettivo con le ginnaste Emma Bulzoni, Sofia Masci, Caterina Marian e Felicia Baes si aggiudicano la medaglia d'oro con un'esecuzione quasi perfetta.

Nella 3ª categoria allieve poi, Francesca Marangoni si piazza nona e Veronika Electra Pironi tredicesima su ben 30 ginnaste presenti in gara. 

Nella 4ª categoria esordienti buoni piazzamenti per le più piccole in gara Martina Pieralisi e Allegra Jakic.

Nella 4ª categoria allieve Emma Bulzoni vince la medaglia d'oro, seguita al terzo posto da Caterina Marian , 11esima posizione per Sofia Masci e 12esima per Felicia Baes.

Nella giornata di domenica invece in gara le più grandi.

Nella 3ª categotia senior Elena Tiene si classifica terza e vince la medaglia di bronzo. Sempre nella 3ª senior poi Cristina Duro si classifica ottava alla specialità palla e Elena Tiene ottava alle clavette.

Per la 3ª categoria Junior Elena De Leo si piazza al secondo posto nella specialità fune.

Nella 4ª categoria junior infine, Chiara Solaini vince la medaglia d'oro nella specialità attrezzo clavette e si classifica 3ª nell' all-around.

Grande soddisfazione nelle tecniche Camilla Casadio, Alessia Gugliermetti e Sara Tiene. 

Tag: edera

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.