28 gennaio 2016 - Ravenna, Cronaca

Siqra, è ravennate il creatore dell'app contro furti e rapine

Funziona grazie alle segnalazioni dei cittadini. Da un'idea di Ares Braghittoni

Si chiama "Siqra" l'applicazione gratuita per smartphone e tablet che protegge dai furti e dalla micro criminalità grazie alle segnalazioni dei cittadini e alle notifiche in tempo reale. L'idea è nata da un cittadino ravennate di 29 anni, Ares Braghittoni.

 

Siqra si presenta come una mappa nella quale ogni utente può circoscrivere una o più aree di interesse dette “zone di ascolto”, ad esempio la propria abitazione, la casa dei propri genitori o dei propri figli. Quando viene inserita una segnalazione all’interno di una zona l’utente viene allertato, ovunque esso si trovi, tramite una notifica immediata.

Le categorie di segnalazione sono: furto in abitazione, furto di beni / danneggiamenti, episodio violento / rapina, situazione sospetta / truffa.

 

"All’interno della segnalazione - spiega Braghittoni - tramite il sistema di commenti, gli utenti possono scambiarsi opinioni e fornire informazioni utili sull’accaduto.

La credibilità di ogni utente è decretata anche dal sistema di punteggio chiamato “RP”. Più l’utente è attivo nella community, maggiore è il suo punteggio.

Ogni segnalazione ed ogni commento possono essere contrassegnati come inattendibili da parte degli utenti, questi avvisi verranno visionati manualmente dallo staff di Siqra che, se lo riterrà opportuno,  metterà in atto provvedimenti che vanno dalla sospensione dell’utente incriminato alla decurtazione totale o parziale dei suoi punti RP.

Tutti, prima o poi, purtroppo, siamo vittime o testimoni di un evento che riguarda la nostra sicurezza o quella altrui. Siqra  è in grado di mettere in comunicazione le parti interessate e fornire indicazioni e dettagli utili.

Una community numerosa può diventare al tempo stesso un potente mezzo di prevenzione ed un forte deterrente, nonché una preziosa fonte di informazioni alla quale le Forze dell’ordine possono attingere liberamente".

 

Siqra è disponibile per iPhone, iPad e iPod Touch, la versione Android verrà rilasciata in seguito.

Maggiori informazioni sulla pagina Facebook Siqra.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.