1 giugno 2010 - Ravenna, Cronaca

Pm, 3 agenti al servizio della Procura

Da oggi, appartengono all'ufficio di Polizia Giudiziaria

 

La riorganizzazione del corpo di polizia municipale prosegue con un altro tassello. Le intense relazioni fra il comando di Pm e la Procura della Repubblica hanno portato, infatti, da oggi, a completare e definire, in maniera formale, la sezione di Polizia Giudiziaria nell’ambito della Procura della Repubblica di Ravenna.

Compito principale della Municipale sarà, soprattutto, quello di supportare il lavoro della Procura compiendo indagini di polizia giudiziaria, in relazione ai reati connessi con la circolazione stradale e l’edilizia.

Questo al fine di rispondere – ha spiegato il comandante Stefano Rossi - a una precisa esigenza espressa dalla Procura stessa che, già nel 2006, aveva chiesto all’Amministrazione e al Comando della Municipale, di procedere alla delega tre unità di personale a compiti di indagini di polizia giudiziaria.

Il nucleo è composto da Silvia Marchiani con funzioni di Ufficiale di Pg, Monica Minelli e Vander Soldati, entrambi come Agenti di Pg.

L’Ufficiale e i due Agenti saranno alle dirette dipendenze del Procuratore della Repubblica, fermo restando che, in accordo con la Procura, potranno svolgere anche determinati servizi per il Corpo della Municipale.

Il nucleo è punto di riferimento e di raccordo di tutte le polizie municipali della provincia di Ravenna.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019