8 febbraio 2016 - Ravenna, Cronaca

Maltempo, dalla Regione 100mila euro per un intervento a Mandriole

Per il ripristino dei corpi arginali del Canale in destra Reno

Oltre 1,5 milioni di euro stanziati dalla Regione per lavori urgenti di rispristino di opere pubbliche di bonifica danneggiate dagli eccezionali eventi calamitosi che hanno investito nel 2015 molte aree del territorio regionale, specialmente sull'Appennino. Gli interventi, affidati ai Consorzi di bonifica, sono stati in tutto 28 e al momento sono in buona parte ultimati.

"I lavori – ha sottolineato l'assessore regionale all'Agricoltura, Simona Caselli – si sono resi necessari per eliminare situazioni di disagio per la popolazione e ripristinare servizi di pubblica utilità in aree fragili sotto il profilo dell'assetto idrogeologico. Ancora una volta i Consorzi di bonifica hanno dimostrato l'importanza del loro ruolo nell'ambito della difesa del suolo e sono stati in prima linea negli interventi".
La maggior parte delle risorse, circa l'80%, sono state utilizzate nelle aree montane per far fronte ai danni alle infrastrutture pubbliche (strade, opere idrauliche, ecc.) causate dai gravi episodi maltempo che nel febbraio 2015 hanno colpito l'intero territorio regionale, dal violentissimo nubifragio che il 15 maggio scorso ha investito alcuni comuni della Bassa pianura reggiana e dalla disastrosa alluvione del 13-14 settembre 2015 che ha interessato la montagna piacentina e parmense.

In provincia di Ravenna è stato finanziato con 100mila euro un intervento urgente per il “Ripristino dei corpi arginali del Canale in destra Reno” a Mandriole, nel comune di Ravenna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.