15 febbraio 2016 - Ravenna, Sanità

Ravenna, le mamme chiedono la guardia medica pediatrica

Raccolte oltre 1600 firme in pochi giorni

"Chiediamo che l’ausl accolga l’appello delle mamme e che istituisca la guardia medica pediatrica". Ha già raccolto oltre 1600 firme l'appello lanciato qualche giorno fa da Laura Fanelli, mamma ravennate, su change.org, la piattaforma che raccoglie le petizioni online.

 

"Crediamo che sia un servizio necessario soprattutto nei fine settimana e nei festivi - si legge nel documento -. Ad oggi non esiste e ogniqualvolta mamme e bambini necessitano di assistenza pediatrica devono rivolgersi alla generica guardia medica oppure mettersi in fila al pronto soccorso per poi essere dirottati in reparto, in attesa di essere presi in carico dal medico di turno. Si chiede continuità assistenziale per i propri figli. Quella dei bambini è una categoria di utenti speciale che richiede il massimo sforzo e, nel caso, servizi sanitari ad hoc.
Per questo motivo desideriamo da parte dei vertici dell’Ausl unica di Romagna una condivisione d’intenti che porti all'istituzione del servizio specifico di guardia medica pediatrica".

 

Grazie al passaparola delle mamme il foglio della petizione oltre a circolare sul web si è diffuso anche in forma cartacea in alcuni negozi segnalati nel gruppo nato su Facebook ('Guardia Medica Pediatrica - Ravenna') da cui è possibile anche scaricare il documento in formato pdf. La promotrice ha spiegato che la petizione online terminerà mercoledì o giovedì mentre si proseguirà con la raccolta firme cartacea, organizzata anche attraverso incontri in città segnalati sul gruppo facebook.

 

Nel frattempo il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci ha annunciato che incontrerà Laura Fanelli questa settimana, per poi discuterne con il direttore di Ausl Romagna.

Di seguito gli indirizzi dei negozi dove è possibile firmare la petizione:
– Hibou Scarpe Circonvallazione Canale Molinetto
– Mammamamma, via Argiro Castro
– Toelettatura Benessere, via Allende n.62
– La Sfoglia Pasta Fresca, via degli Spreti
– Pincopallo Bimbi, via M. Montanari (zona stadio)
– Edicola via Cesarea n.186 (dalle 7 alle 12.30)
– Gastronomia Pasta Fresca, via Sant’Alberto n.17
– Erboristeria I Segreti di Teodora, via Salara
– Forno Madonna dell’Albero
– Libreria Liberamente viale Alberti
– Lo Stragatto, via Zampeschi 18
– La Birba, via Meucci
- Angolo dei sogni Cervia
- Le brusine - Cervia
- Lory alimenti senza glutine - Faenza
- Beat cafè via bartolo nigrisoli 5 Ravenna
- Caffe alberti , viale alberti 3

 

val.vio

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti recenti