17 febbraio 2016 - Ravenna, Cronaca

Svelato il candidato sindaco di Lega Nord-Lista per Ravenna: è Alberghini

Ha 50 anni, è iscritto all’ordine dei commercialisti ed esperti contabili della provincia di Ravenna

È Massimiliano Alberghini il candidato sindaco per Lega Nord-Lista per Ravenna, scelto col voto unanime delle rispettive assemblee di base.

Lega Nord e Lista per Ravenna gli riconoscono “di possedere un livello professionale di prestigio, conseguito per impegno e meriti personali; di essere assolutamente nuovo alla politica e alle sue affinità, trasparenti e non: ad esempio nel campo sindacale o cooperativo o di categoria, o in enti, società, fondazioni, consorzi, ecc. governati o controllati dalla politica; dunque, di essere stato e di essere autonomo e indipendente da condizionamenti e favori politici; non di meno, di essere sensibile alle problematiche sociali della comunità”.

 

“Alberghini conosce bene, per profonda immersione professionale, lo stato di sofferenza e di costrizione in cui versano le imprese produttive della nostra città, e di conseguenza i posti di lavoro e tanta parte delle famiglie ravennati – spiegano -. Consapevole che si impone perciò un risoluto cambio di passo al governo locale, ha sentito fortemente l’impulso di mettersi in gioco per contribuirvi in prima persona. Lega Nord e Lista per Ravenna gli riconoscono le qualità, intellettuali e morali, per essere il nuovo sindaco. Non è ‘uno dei nostri’. Lo indichiamo invece come sindaco di tutti. In una parola: ‘civico’, senza nessuna etichetta.

Con lui non abbiamo scritto un vero e proprio programma, per il quale intendiamo confrontarci con i cittadini e con le altre forze che condivideranno la nostra proposta. Bensì abbiamo convenuto, quale primo immediato biglietto di presentazione agli elettori da candidato sindaco, sui valori e sui principi che rappresentano l’ispirazione e la base del programma”.

 

“Non sarà un uomo solo al comando – precisano -. Dovrà affrontare ex novo una macchina complessa,  purtroppo sfiancata, che dovrà rianimare e rimettere in sesto. Possedendone i caratteri e la dirittura giusti, egli è però consapevole che occorre fare squadra con altre persone capaci e determinate, competenti per materia. Questa squadra, concepita con qualità civiche analoghe e in parte già costituita, è aperta ad ogni nuovo qualificato apporto di uomini e donne che si manifesti.

I voti attribuiti dagli elettori del Comune di Ravenna alla Lega Nord e al raggruppamento di Lista per Ravenna nelle più recenti competizioni assommano al 30,14%. Nel frattempo abbiamo meritato consensi anche maggiori nelle aree di rispettiva influenza elettorale. Questo candidato sindaco è il valore aggiunto. Lavoriamo dunque affinché il prossimo giugno, nel secondo turno della chiamata al voto, una scelta secca tra due nomi, De Pascale o Alberghini, sia proposta sulla scheda agli elettori. Significa che, se vogliono, possono riprendere in mano le sorti della loro città”.

 

Profilo

Massimiliano Alberghini

Candidato sindaco

 

50 anni. Nato e vissuto a Ravenna. Coniugato. Due figli. Iscritto all’ordine dei commercialisti ed esperti contabili della provincia di Ravenna, nonché all’albo dei revisori legali. Da 25 anni collabora, come consulente, con le piccole-medie imprese del territorio ravennate. Nei settori del commercio, dell’industria e artigianato e dei servizi, ha ricoperto e ricopre incarichi di revisore o consigliere di amministrazione. Di formazione cattolica, da sempre sensibile alla sfera sociale, è impegnato in campo umanitario tramite un Lions Club ravennate, dove ricopre l’incarico di Tesoriere. Amante degli animali, opera, con la propria consorte, in associazioni onlus attive in campo nazionale ed oltre, per raccogliere fondi con cui realizzare iniziative di sostegno, cura, mantenimento e affidamento dei cani abbandonati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019