26 febbraio 2016 - Ravenna, Cronaca

Hera, nel ravennate 480 foto segnalazioni con il Rifiutologo

L'app consente di denunciare l’abbandono di rifiuti o cassonetti da svuotare

 

Al 31 gennaio 2016 Il Rifiutologo, la app gratuita creata dal Gruppo Hera nel 2011 con l’obiettivo di aiutare i cittadini a separare meglio i rifiuti ha registrato più di 82 mila download e quasi 16.500 segnalazioni relative al decoro urbano. 

Nel 2015, i download del Rifiutologo hanno avuto un aumento superiore al 50% rispetto al 2014 (passando da 51.102 a 79.306). Riguardo alle foto-segnalazioni, fino al 31 gennaio 2016 se ne sono serviti 59 comuni, tra i quali Ravenna, Cervia, Russi e Bassa Romagna. Nel ravennate, a partire dall’attivazione del servizio avvenuta tra marzo e dicembre, sono state inviate circa 480 foto-segnalazioni.

Ora la funzione di foto-segnalazione, che permette l’invio di foto anonime dal proprio smartphone per denunciare l’abbandono di rifiuti o cassonetti da svuotare - consentendo agli operatori di intervenire tempestivamente e di rispondere con un feedback personalizzato - è estesa a tutti i 136 comuni emiliano-romagnoli serviti dalla multiutility, di cui 23 nel bolognese, e utilizzabile da oltre 2,5 milioni di cittadini. 

 

ll Rifiutologo è in grado di riconoscere i principali prodotti della grande distribuzione tramite il codice a barre, indicando come differenziarli e in quale cassonetto buttarli. Così non si potrà più sbagliare: scansionando la sequenza barrata di un cartone di latte o di un vasetto di marmellata con la fotocamera del cellulare, l’utente riceve in tempo reale l’informazione relativa alle modalità di smaltimento in base al comune di residenza del territorio gestito da Hera.

Ad oggi, l’app della multiutility si avvale di un archivio di circa 400 mila codici a barre relativi ai prodotti più diffusi a livello nazionale. Il database è stato messo a punto dalla start up bolognese Giunko, che ha reso disponibile la lettura tramite l’app delRifiutologo da smartphone e tablet. Se un codice non viene riconosciuto, il cittadino può segnalarlo tramite l’app: Hera provvederà a inserire il prodotto nel sistema e, con questo meccanismo di “crowdsourcing” (cioè col contributo degli utenti stessi) il servizio verrà migliorato.

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti recenti