16 marzo 2016 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Agenda, Eventi

Giornate FAI di Primavera, ecco i luoghi aperti a Ravenna e provincia

Il 19 e 20 marzo. Sarà possibile visitare il Palazzo della Prefettura in piazza del Popolo

Ritornano le Giornate FAI di Primavera. Sabato 19 e domenica 20 marzo sarà possibile visitare chiese e castelli, archivi e palazzi storici, paesaggi naturali e archeologie industriali grazie ai volontari del FAI che anche quest'anno si faranno portavoce di un'Italia appassionata del suo passato, partecipe del suo presente e impegnata per il suo futuro.

La Delegazione FAI di Ravenna propone quest’anno visite al Palazzo del Governo (Piazza del Popolo, 26), grazie alla disponibilità del Prefetto Dott. Francesco Russo. Antica sede del Cardinale Legato, l’attuale Palazzo della Prefettura è il risultato di una quasi completa ricostruzione ad opera del Cardinale Barberini nel 1694. Gli ambienti di rappresentanza del piano nobile, che si affacciano su Piazza del Popolo ed a cui si accede tramite un moderno scalone monumentale, presentano un ricco ed eterogeneo impianto decorativo di stile tardo barocco e neoclassico. Alcune delle raffinate decorazioni appartengono alle tipologie faentine propagate dal maestro Felice Giani all’inizio dell’Ottocento. Nelle sale sono inoltre presenti molti preziosi dipinti che il Museo della Città e la Soprintendenza per i beni architettonici e il paesaggio di Ravenna hanno ceduto in comodato per completare il ricco arredo già presente a Palazzo.

E’ di grande rilevanza la collezione degli stemmi dei governi di Romagna e Ravenna e le teste raffiguranti i ritratti dei Cardinali Legati, che risale all’anno 1846 per disposizione del Cardinale Francesco Saverio Massimo.

Sabato 19 e domenica 20 marzo (10.00/12.30 e 15.00/18.00) gli Apprendisti Ciceroni © – studenti delle scuole ravennati Liceo Scientifico “Oriani”; Liceo Classico “Alighieri”; Liceo Artistico “Nervi – Severini”; IT “Morigia”; ITA “Perdisa”; IP “Olivetti – Callegari”; ITI “Baldini”; ITC “Ginanni”; IC “Novello”; IC “Damiano” – accompagneranno i visitatori nella stanze del piano nobile. Sono previste, nella mattinata di sabato, visite guidate in diverse lingue straniere, a cura dei partecipanti al progetto “Arte un ponte fra culture”.

Si ricorda che il Palazzo del Governo è sede della Prefettura, massima autorità dello Stato sul territorio, e per questa ragione le visite dovranno ottemperare ad un rigido protocollo di sicurezza, che potrebbe protrarre i tempi di attesa.

La Delegazione FAI di Ravenna promuove anche le aperture, sul territorio provinciale, di altri luoghi insoliti e di grande pregio:

 

Apertura a cura del Gruppo FAI Cervia

Cervia (RA) - Magazzino del sale “Darsena”* - Via Oriani, 12

Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® dell’IPSEOA “Tonino Guerra”

Apertura a cura del Gruppo FAI Faenza
Castel Bolognese (RA) - Il Mulino Scodellino* - Via Canale, 54
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: IC “Bassi”
Visite in lingua inglese su prenotazione: tel. 339 6487370
Iniziative speciali:
Sabato 19, ore 15.00, Domenica 20 ore 11 e ore 15: messa in opera delle macchine per la macinazione del grano

Faenza (RA) - Chiesa di S.Giovanni di Dio e raccolte d'Arte dell'Ospedale – C.so Mazzini, 134

Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo “Torricelli – Ballardini”; IP “Persolino – Strocchi”

Apertura a cura del Gruppo FAI Lugo
Lugo (RA) - Oratorio della Croce Coperta - Via Provinciale Cotignola
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “G. Ricci Curbastro”; Liceo Classico “F. Trisi – L. Graziani”; Polo Tecnico Professionale; IT PACLE “Sacro Cuore”

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.