19 aprile 2016 - Ravenna, Cronaca

Emergenza rifiuti, il sindaco: "situazione da risolvere entro 24 ore"

La nota di Matteucci

Il sindaco di Ravenna Fabrizio Mattuecci in una nota ha reso noto che anche questa mattina la situazione della raccolta dei rifiuti e dello spazzamento delle strade continua ad essere critica. 

"È chiaro che Hera ha gestito male l’avvicendamento tra due raggruppamenti di imprese a seguito della gara, ma di questo mi occuperò nei prossimi giorni - ha spiegato il primo cittadino-. Ho parlato adesso con il Presidente di Hera Tommasi: quel fumoso e un pò surreale Hera è impegnata attivamente nella rilevazione e nel contenimento di eventuali fisiologiche e momentanee criticità contenuto nel comunicato di ieri per me vuol dire solo una cosa: le criticità, che non sono eventuali ma reali, vanno risolte in 24 ore. Non oltre.

Colmo io un' altra clamorosa lacuna dello stupefacente comunicato di ieri di Hera: le scuse ai cittadini di Ravenna. Non toccava a me ma mi scuso io , visto che l'azienda no ha avuto neppure questa sensibilità.

Impegnerò le prossime ore in un azione forte perchè questo danno a Ravenna venga risolto, ripeto, in 24 ore. Poi mi occuperò delle responsabilità di quanto accaduto".

 

AGGIORNAMENTI

"Ho ricevuto poco fa il rapporto della Polizia Municipale sui disservizi del servizio di raccolta rifiuti che si sono registrati ieri - rende noto Matteucci -. Ho disposto analoghi controlli da parte della Polizia Municipale per la giornata di oggi, per fare una verifica incrociata con il rapporto di Hera che ho chiesto al Presidente Tommasi di farmi avere entro le 18. Quanto sta accadendo in queste ore è  in palese difformità con il contratto di servizio in essere. Ho appena scritto all'Agenzia territoriale per i servizi idrici e i rifiuti perché richiami con tempestività il gestore all'adempimento dei propri compiti. Ho anche chiesto ad Atersir di avviare tutte le forme e procedure di tutela previste dal contratto di servizio in merito alla lacunosa erogazione del servizio stesso".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.