13 maggio 2016 - Ravenna, Economia & Lavoro

Trasporto pubblico, confermata l'assunzione di otto autisti a Ravenna

Filt CGIL e la RSA FILT CGIL di Start Romagna hanno espresso soddisfazione per i primi risultati raggiunti nel confronto con l'azienda

Filt CGIL e la RSA FILT CGIL di Start Romagna hanno espresso soddisfazione per i risultati raggiunti nel confronto con l'azienda, sia per gli aspetti generali che per quelli che riguardano il bacino di Ravenna.

"In primo luogo - spiegano i sindacati - è stata confermata l'intesa raggiunta tra l'azienda e l'agenzia di Rimini, relativamente ai crediti vantati per il passato, che verrà ratificata a breve alla prefettura di Rimini e che ha consentito al CdA di dare mandato a concludere positivamente le trattative aperte nei singoli bacini. Tale intesa consente finalmente di guardare al futuro di Start con qualche serenità maggiore sia per il servizio di TPL che per il personale dipendente.

Dai prossimi giorni, su Ravenna, è confermata l'assunzione di 8 autisti (i primi 4 dal 16 giugno) che andranno a coprire le posizioni che si sono liberate e si stanno liberando per prossimi pensionamenti. Riteniamo questo un primo passo verso la necessaria normalizzazione che consenta la programmazione della turnistica nel rispetto delle normative condivise.

A seguito della mobilitazione attivata sul nostro bacino abbiamo finalmente concluso l'intesa per il riconoscimento della maggior produttività realizzata negli anni 2014 e 2015 (numero di spezzoni effettuati e qualità e quantità di prestazioni garantite in officina, pur con riduzione progressiva di personale) per cui, con la prossima mensilità, saranno attribuiti 500 (cinquecento) euro al parametro 175 per il personale viaggiante con qualifica di operatore di esercizio, addetto all'esercizio, coordinatore e personale di officina.

Resta aperto il confronto per trovare adeguate risposte sia per il personale del traghetto che per quello personale amministrativo.

L'azienda ha sottolineato la necessità che, come da accordi già in essere su tutti i bacini, sia effettuato il controllo a vista, in salita dalla porta anteriore, per tutte le corse dell'extraurbano e per la morbida feriale e festiva dell'urbano e ha proposto di discutere, nei prossimi giorni, una proposta per implementare la quantità del carico dei biglietti senza oneri per i dipendenti".

E' stato inoltre realizzato l'accordo per la videosorveglianza negli impianti "ponendo la massima attenzione alla garanzia della privacy dei lavoratori e delle normative vigenti in materia".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.