17 maggio 2016 - Ravenna, Agenda, Eventi

Si scaldano i motori per la Mille Miglia, giovedì il passaggio a Ravenna

Dedicata ai compianti Liverani e Maioli

Fervono i preparativi per la 34^ edizione della Mille Miglia, che transiterà a Ravenna il 19 maggio. Dedicata ai compianti Liverani e Maioli, la tappa vedrà ai nastri di partenza ben 446 vetture che timbreranno in piazza del Popolo alle ore 20.15 circa.

Il percorso, come da tradizione, partirà e terminerà nella città di Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma. Quattro giorni per quattro tappe. La prima tratta condurrà gli equipaggi a Ferrara e Ravenna, per terminare a Rimini. Il secondo giorno le vetture scenderanno lungo la costa adriatica passando da Macerata e Fermo e raggiungeranno Roma. Da Roma comincerà la risalita verso la Toscana, con pausa a Poggibonsi e con le scalate agli storici Passi della Futa e della Raticosa. Dopo Bologna le vetture si fermeranno a Parma per la notte. Infine domenica 22 la Freccia Rossa tornerà a Brescia.

A Ravenna le auto della Mille Miglia saranno precedute a partire dalle 18.00 da 100 vetture Ferrari e 50 vetture Mercedes per il tradizionale ‘tributo’. Al seguito della manifestazioni ci saranno 70 troupe televisive con giornalisti dalle varie nazioni del mondo.

Oggi alle ore 16.30 Piazza del Popolo verrà animata dall’esposizione di circa una quindicina di vetture degli equipaggi ravennati partecipanti alle passate edizioni della corsa, di seguito alle 17.30 ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica ‘Ravenna e la 1000 Miglia’ alla Biblioteca Casa di Oriani, mostra che rimarrà in programma fino a sabato 21 maggio.

Nei prossimi giorni verrà lanciato un contest fotografico sul profilo Instagram 1000migliaravenna per valorizzare il passaggio della corsa più bella del mondo dalla città.

 

 

(foto tratta dalla pagina facebook Mille Miglia Ravenna)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.