8 giugno 2010 - Ravenna, Sanità

Prevenire la salmonellosi

Uova crude off limits nei pubblici esercizi. L'ordinanza sarà in vigore fino al 30 settembre

E' in vigore fino al 30 settembre l'ordinanza che vieta la somministrazione di prodotti alimentari contenenti uova crude, e non sottoposti a cottura prima del consumo, negli esercizi di ristorazione pubblica e collettiva, negli esercizi alberghieri e in tutti gli esercizi di ospitalità. Il provvedimento è stato assunto, come ogni anno, dal Comune su proposta del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ausl di Ravenna al fine prevenire le intossicazioni alimentari da salmonelle, che le alte temperature estive potrebbero provocare.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.