22 giugno 2016 - Ravenna, Sport

La "Ravenna Night Run" taglia le mille presenze

Il ravennate Facchinetti profeta in patria vince la gara maschile

Successo per la IX edizione della Ravenna Night Run, che taglia le mille presenze tra giovani, competitivi (270) e non (694). Un’edizione che, ieri sera ha colorato le vie del centro storico, registrando il record di presenze globali e competitivi.

 

A vincere per gli uomini è stato il ravennate dell’Atletica 85 Faenza Luca Facchinetti in 14’57” davanti a Marco Ercoli (Gs Gabbi) in 15’13” e Nicholas De Nicolò (Dinamo Sport) in 15’15”. Per le donne la prima a tagliare il traguardo con il tempo di 17’25” Judit Varga (Edera Forlì), ungherese, italiana d'adozione di Predappio, subito dietro Nadiya Chubak della Lughesina (18’18”) e terza la ravennate Silvia Laghi (Atletica Avis Caste San Pietro) in 18’46”.
Tra gli uomini B il primo è stato Flavio Monteruccioli (Avis Castel San Pietro) in 15’36”, dietro Dennis De Paola (Avis Castel San Pietro) in 16’12” e Stefano Nuti (Gs Lamone Russi) in 16’26”.

Nella categoria C maschile a trionfare è stato Davide Tirelli (Atletica Avis Castel San Pietro) in 16’14”, davanti ad Alberto Lolli (Lughesina) in 16’18” e Moreno Martinini (Olimpia Amatori Rimini) in 16’32”. Il primo ad arrivare del gruppo D è stato Aris Giordani dell'Atletica Castenaso Celtic Druid in 17’52”, secondo Franco Fenati dei Podisti Cotignola (18’24”) e terzo Paride Gardelli (Caveja) in 18’29”.
Nella categoria F prima si è classificata Livia Grazi (Golden Club Rimini) con il tempo di 19’22”, seconda Monica Orselli (Mameli Ravenna) in 19’39” e terza Gabriela Loreti (Imola-Faenza) in 19’49”.
Soddisfatto Luca Facchinetti, che ha vinto davanti a parenti e amici. “Non pensavo di andare così bene - dichiara - sono appena rientrato dal Gran Prix in Francia, una gara di triathlon. Volevo riscattarmi, questa competizione per me non è facile, perché il percorso presenta molte curve. Sono felice perché c'erano anche i miei genitori e amici, solitamente corro sempre all'estero”.

Prima della Ravenna Night Run la piazza si è animata di giovani dai 6 ai 17 anni che hanno partecipato allo “Sprint & Run”, gara di corsa veloce sui 500 metri. Negli Esordienti (2005-2010) ha vinto Alessandro Camanzi del Gs Lamone, mentre per le femmine Giada Donati dell'Edera Forlì. Tra i Ragazzi (2004-2003) si è imposto Daniele Liviero (Libertas Rimini) e nelle Ragazze Chiara Pagnani (Atletica Ravenna). Nei Cadetti (2001-2002) ha battuto tutti sul tempo Michele Tozzola dell'Atletica Ravenna, invece in campo femminile è stata Eleonora Sarti della Libertas Rimini a tagliare il traguardo per prima. Infine negli Allievi (1999-2000) successo di Alessandro Casanova dell'Atletica

Ravenna e nelle Allieve di Martina Merenda della Dinamo Faenza. Il Memorial Rivano, assegnato al ragazzo e alla ragazza più veloce, se lo sono aggiudicati Alessandro Casanova (1’14”89) e Chiara Pagnani (1’29”77).

I presidente di Ravenna Runners Club Stefano Righini ha commentato: “Piazza del Popolo si è colorata di atleti, appassionati e curiosi per la IX Ravenna Night Run e il meteo ci ha riservato una gradevole sorpresa - afferma - nel primo giorno d'estate caratterizzato dal sole e dal caldo. Siamo soddisfatti per la grande partecipazione, la Ravenna Night Run continua a crescere”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019