29 giugno 2016 - Ravenna, Politica

Giunta De Pascale, Alberghini: "la prima grande promessa mancata"

Il commento di Massimiliano Alberghini, sfidante del centrodestra al ballottaggio

A poche ore dall'annuncio dei nomi della giunta comunale di Ravenna interviene Massimiliano Alberghini, candidato sindaco del centrodestra sconfitto al ballottaggio del 19 giugno con Michele De Pascale. 

"Da mesi il neo sindaco De Pascale ci parla di discontinuità del suo partito rispetto ad un passato che lui stesso ha definito ripetutamente fallimentare, tanto da prenderne, a parole, continuamente le distanze - ha commentato Alberghini -.  In campagna elettorale non ha mai voluto anticipare neppure un nominativo di un possibile assessore e, a ragion veduta, essendo chiaro che il motivo era da ricercare nel dover accontentare tutti e sottostare alle logiche partitiche dalle quali diceva di voler prendere le distanze.

Ecco i risultati della tanto vantata discontinuità: 4 \9  della neo giunta ha gli stessi nominativi di quella precedente, quella che, in termini di risultati per il territorio, è risultata la peggiore di sempre. Altri 4/9 vengono dalla più trita nomenclatura di partito. L'ultimo nono rappresenta la cinghia di trasmissione tra il regime politico e gli apparati alla sua diretta dipendenza che hanno occupato anche l’economia. Questa la prima, immediata, valutazione a caldo, che avremo modo di approfondire. E siamo solo all’inizio".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.