20 luglio 2016 - Ravenna, Cronaca

Ancora troppi incidenti stradali a Ravenna, tra le cause l’uso del cellulare

L’assessore Donini, “Sotto accusa le distrazioni al volante”

Sul banco degli imputati l’uso del telefonino e, con esso, tutte le attività che sempre più spesso vengono svolte mentre si guida. Alla  vigilia del grande esodo estivo, la Regione mette in guardia sulla distrazione al volante, causa crescente di incidenti stradali e lo fa attraverso la campagna di sensibilizzazione “Vacanze coi Fiocchi” promossa in collaborazione con il Centro Antartide e l’Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale.

Svolgere più attività mentre si guida - ha spiegato l’assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti, Raffaele Donini aumenta del 50% i tempi di reazione e moltiplica di quattro volte la possibilità di incorrere in incidenti stradali.  Anche se abbiamo dati incoraggianti che ci dicono che  la  diminuzione dell’incidentalità  continua, il nostro impegno per la sicurezza, specie nel periodo estivo, resta  centrale. Sia attraverso attività di sensibilizzazione, che  interventi mirati alla riqualificazione dei tratti stradali e alla messa in sicurezza, per i quali nel 2015 abbiamo stanziato 30 milioni di euro”.  

Tra il 2013 e il 2015 (dati provvisori Istat)  gli incidenti in Emilia-Romagna sono passati da 18.136 a 17.386. I morti sono  scesi da 344 a 326 e i feriti da 24.915 a 23.789.  Ma l’estate resta  una stagione a rischio sia per gli spostamenti verso le località di villeggiatura come la Riviera romagnola, sia perché l’Emilia-Romagna è un punto di passaggio obbligato nord-sud.  

Nel 2015 su 2.866 chiamate al 118- ha  ricordato Mauro Sorbi, presidente dell’Osservatorio regionale  per l’educazione alla sicurezza stradale- ben 1.251 si sono concentrate nel periodo estivo”. E una volta arrivati nelle località di villeggiatura  un altro pericolo è rappresentato dalla maleducazione stradale che è in aumento, e che riguarda tutti: automobilisti, motociclisti, ma anche  ciclisti e pedoni. “ Vacanze coi Fiocchi - ha sottolineato Sorbi- ci ricorda l’impegno di tutti ad adottare comportamenti più responsabili sulle strade”. 

Giunta alla diciassettesima edizione,  Vacanze coi Fiocchi, dietro alla ormai tradizionale immagine di Snoopy, riunisce società autostradali, aree di sosta, amministrazioni, associazioni, radio e testimonial nel contrastare, con una grande campagna di sensibilizzazione, il picco di vittime della strada che si registra ogni estate.  Lo ha ricordato  Vittorio Beccari, presidente del Centro Antartide: “In questo periodo estivo si consuma una vera e propria tragedia: 12 persone perdono la vita ogni giorno sulle strade italiane. A fine estate, è come se tutti i passeggeri di un traghetto di medie dimensioni fossero scomparsi: se contiamo anche i feriti, immaginiamo pure una nave da crociera”.

Materiale informativo ai caselli autostradali  e il contest “Cattura la tua distrazione”

Quest’anno dunque focus sulla distrazione al volante, con mobilitazioni a caselli autostradali delle principali e città e una speciale installazione nell’area di servizio Chef Express La Pioppa. 
Primo evento in programma sabato 23 luglio quando ai caselli di Bologna, Parma, Reggio-Emilia, Ferrara e Terre di Canossa presidi di volontari e agenti della Polizia Municipale distribuiranno a chi si mette in viaggio verso le mete delle vacanze l’adesivo e il pieghevole della campagna che riporta dati e consigli per evitare la distrazione al volante. 
Nell’area di servizio La Pioppa (Bo) di Chef Express inoltre sarà collocato uno speciale totem che riproduce l’interno e l’esterno di un’automobile piena di oggetti che favoriscono la distrazione e inviterà i passanti a farsi foto e selfie: la particolare installazione sarà parte del contest “Cattura la tua distrazione!” che invita tutti i frequentatori dell’autogrill, ma anche tutti gli utenti ed aderenti a scattarsi una fotografia che li ritragga mentre impugnano l’oggetto che più favorisce la loro distrazione alla guida e pubblicarla sui social con l’hashtag #VCF16

La campagna vede la partecipazione di Piero Angela, Luca Mercalli, Patrizio Roversi, Tessa Gelisio protagonisti, con i loro consigli, del pieghevole e dei video e degli spot radiofonici trasmessi gratuitamente dalle centinaia di radio aderenti. La campagna, che continuerà fino a settembre, si svolge tra la strada e la rete, con una pagina Facebook  Vacanze coi Fiocchi che si anima di dati e spunti per viaggi più piacevoli e sicuri, accanto ai messaggi dei testimonial con gli hashtag #VCF16.

Alla conferenza stampa di presentazione della campagna, oggi nella sede della Regione, a Bologna, hanno partecipato anche Luca Zucchini di Autostrade per l’Italia, Direzione Terzo Tronco; Sara Simonini di Chef Express e Simonetta Lo Brutto della Polizia Stradale.

 

Guarda in allegato i dati degli incidenti su Ravenna

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.