2 agosto 2016 - Ravenna, Economia & Lavoro

Nomine Sapir, "rammarico per la decisione della Camera di Commercio"

La nota di Confindustria Romagna

"Si prende atto con vivo rammarico della decisione della Camera di commercio di Ravenna di rompere unilateralmente una lunga tradizione di scelte condivise, richiamata anche al Tavolo delle associazioni di categoria il 22 luglio scorso, per la quale l’ente camerale nominava nel Consiglio di amministrazione di Sapir un esponente del mondo industriale". A parlare è Paolo Maggioli, presidente di Confindustria Romagna.

 

"Le Camere di commercio - prosegue Maggioli - sono state istituite per promuovere gli interessi commerciali e industriali, al loro interno si coordinano le associazioni imprenditoriali con l’obbiettivo dello sviluppo del territorio e i Consigli camerali sono composti da una rappresentanza mediata delle diverse categorie economiche.

Nel rispetto di questo clima di collaborazione leale, è sempre stato un principio condiviso che all’interno del Consiglio di amministrazione di Sapir fosse indicata dall’Ente camerale di Ravenna una figura espressione di Confindustria, che è l’associazione più rappresentativa del porto".

 

A Confindustria Romagna dispiace "che la consuetudine sia stata interrotta in questo particolare momento senza che siano stati dati validi motivi, se non un richiamo alla possibile fusione dell’ente camerale di Ravenna con quello di Ferrara, che non ha alcuna concreta attinenza con Sapir e che è tra l’altro una scelta non condivisa da Confindustria".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018