6 agosto 2016 - Ravenna, Politica

Eleonora Proni eletta segretaria provinciale Pd

All'unanimità

Nell'assemblea provinciale del Partito Democratico di Ravenna, alla presenza del segretario regionale Paolo Calvano, Eleonora Proni, sindaco di Bagnacavallo è stata eletta all'unanimità segretaria Provinciale del PD di Ravenna.

La scelta dell'assemblea, a seguito delle dimissioni di Michele de Pascale, è stata quella di procedere subito alla votazione.

 

"É stato un grande onore guidare in questi tre anni il PD Ravennate- commenta il Sindaco di Ravenna e Segretario uscente Michele de Pascale - ed è con grandissima soddisfazione che lascio, in ottime mani e in un clima di grande unità e coesione che ci permetterà, ne sono certo, nei prossimi anni di conseguire grandi risultati nell'interesse di tutti i cittadini della nostra provincia."

 

“Unità, contenuti, sensibilità, voglia di provarci: credo che si possa riassumere con queste parole l'esito dell'assemblea dei delegati e del suo voto - spiega la neo eletta Segretaria Provinciale Eleonora Proni - Le stesse parole chiave che sono state al centro del mio intervento e della mia disponibilità ad assumere questa responsabilità. Il PD della provincia di Ravenna, grazie alla guida intelligente e garbata di Michele de Pascale a cui va un ringraziamento forte e sentito, ha dimostrato in questo tempo così "faticoso" di saper lavorare insieme.”

 

“Il mio impegno – continua la Proni – è quello di riuscire a proseguire in questa direzione, cercando di valorizzare le competenze e le sensibilità politico-culturali di ciascuno di noi. Oggi più che mai occorre un lavoro corale, in ogni singolo passaggio dell'attività politica. Con la consapevolezza che è necessario ripartire dal territorio ma soprattutto dalle persone, per rimotivare la partecipazione alla vita del partito. Abbiamo bisogno di rilanciare l'immagine del PD come luogo bello, interessante, importante e soprattutto utile.”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.