12 giugno 2010 - Ravenna, Agenda

La musica di Stockhausen rivive all'Almagià

Domani il primo dei ‘Notturni elettronici’ per Ravenna Festival

Domani sera la squadra di Tempo Reale, il centro fiorentino fondato da Luciano Berio nel 1987 e punto di riferimento per la ricerca, la produzione e la formazione nel campo delle nuove tecnologie musicali, porterà all'Almagià, nell'ambito del Ravenna Festival, le composizioni di Karlheinz Stockhausen.

Il concerto, dedicato al padre della musica elettronica scomparso nel 2007, si apre con il suo ultimo capolavoro, Cosmic pulses, tredicesima ora di Klang, un ciclo dedicato alle 24 ore del giorno: un viaggio onirico nell’elettronica recente del compositore tedesco condotto nel buio più completo. A quest’opera viene contrapposto Spiral, un lavoro storico realizzato per l’Expo di Osaka del 1968. Ad eseguire entrambe le composizioni Giovanni Nardi sassofoni, Francesco Canavese live electronics, Nicola Torpei sistemi interattivi, Francesco Giomi e Damiano Meacci regia del suono.

A notte fonda gli Aidoru, affermata formazione avant rock, chiuderanno con una loro personalissima realizzazione di Tierkreis, 12 canti legati in maniera mistica ed esoterica ai 12 segni zodiacali.

Appuntamento alle 23, ingresso 5 euro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.