23 settembre 2016 - Ravenna, Cronaca

Giulia uccisa da almeno 10 colpi di bastone, si sarebbe difesa

Omicidio a Ravenna, primi risultati dell'autopsia: ferite alla testa, alle mani e alle braccia

Primi risultati dell'autopsia sul corpo di Giulia Ballestri, la donna uccisa a Ravenna: è accusato dell'omicidio il marito, il dermatologo Matteo Cagnoni.  Come riportano i principali quotidiani nazionali, tra i quali l'Ansa, è stata colpita da almeno dieci colpi di bastone: alla testa, alle mani e alle braccia. La donna  dunque si sarebbe difesa. L'autopsia eseguita dal professor Franco Tagliaro stabilirebbe la morte, dovuta anche a soffocamento da sangue nei polmoni, tra giovedì e venerdì. Prelevato da sotto le unghie materiale che sarà analizzato. Da stabilire inoltre se, prima dell'omicidio, c'è stata violenza sessuale.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.