18 ottobre 2016 - Ravenna, Spettacoli

Gli incanti zigani de "La contessa Maritza" di nuovo in scena all'Alighieri

Stasera alle 20.30

Martedì 18 alle 20.30 Gräfin Mariza (La contessa Maritza) di Emmerich Kálmán è nuovamente in scena al teatro Alighieri, dopo aver inaugurato la Trilogia d’Autunno 2016, e si appresta a stregare il pubblico con le malie zigane di una produzione arrivata direttamente dall’Ungheria. Le disavventure dell’incantevole Maritza, assediata da pretendenti pronti a ogni acrobazia per conquistarla, si intrecciano a momenti soffusi di nostalgia e continuano ad accompagnare il pubblico di Ravenna Festival “lungo il Danubio”. La prossima tappa è mercoledì 19 con Il pipistrello di Johann Strauss (ultima replica venerdì 21), mentre La vedova allegra torna sul palcoscenico dell’Alighieri giovedì 20.  
 
E così, mentre a Ravenna la capricciosa Maritza e i suoi immaginari (e immaginifici) corteggiatori continuano a incantare e divertire il pubblico del Festival, a Budapest la statua di Kálmán contempla - con aria compiaciuta - l’ingresso del Teatro dell’Operetta, uno dei tre teatri (assieme a quello Csokonai di Debrecen e al Teatro di Szeged) la cui collaborazione ha reso possibile la messa in scena di questo trittico d’operetta al Teatro Alighieri

Info e prevendite (biglietti da 14 a 45 euro): tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017