8 novembre 2016 - Ravenna, Lugo, Agenda, Sport

“Autunno letterario 2016”, Rizzoli e il calcio "senza pallone tra i piedi"

Presentazione del libro martedì 8 novembre

Sport è protagonista martedì 8 novembre alle 21 a Giovecca nel centro civico di via Ferrara, per il secondo appuntamento con la rassegna culturale “Autunno letterario 2016”. Come spiegano i promotori dell'iniziativa, Nicola Rizzoli presenterà Che gusto c’è a fare l’arbitro: il calcio senza il pallone tra i piedi (ed. Rizzoli); introduce la serata Christian Zanzi, presidente della sezione lughese dell’Aia, l’Associazione italiana arbitri.

 

Lo scrittore Eraldo Baldini e lo studioso Giuseppe Bellosi, amici di vecchia data dei cicli letterari di Giovecca, saranno invece ospiti giovedì 24 novembre, per la presentazione del loro volume a quattro mani intitolato Calendario e tradizioni in Romagna. Le stagioni, i mesi e i giorni nei proverbi, nei canti e nelle usanze popolari (Il Ponte Vecchio).

 

Ilaria Cucchi sarà ospite venerdì 2 dicembre (data posticipata rispetto all’annuncio iniziale, ndr) per una serata sulle vicende di cronaca nera legate al caso Cucchi e la presentazione del libro Vorrei dirti che non eri solo. Storia di Stefano mio fratello (Rizzoli); saranno presenti anche Fabio Anselmo (legale della famiglia Cucchi) e Serena Bersani (presidente dell’associazione Stampa Emilia-Romagna).

 

Ultimo appuntamento lunedì 5 dicembre con Muriel Pavoni, con i suoi racconti liberamente ispirati alle vite di dieci donne che hanno contribuito alla storia d’Italia e raccolti sotto il titolo Veduta di pianura con dame (La Meridiana).

 

Tutti gli appuntamenti iniziano alle 21, sono a offerta libera e alla fine di ogni incontro ai convenuti sarà offerto un piccolo buffet. La rassegna è curata dalla Consulta di Giovecca, Frascata, Passogatto, in collaborazione con l’associazione culturale “Il Bradipo” di Lugo e la biblioteca comunale e con il sostegno di alcuni sponsor privati.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018