10 novembre 2016 - Ravenna, Economia & Lavoro

Emilia-Romagna-Usa: business a stelle e strisce

Esportazioni da 6 miliardi di euro: il punto sul mercato statunitense

Grande interesse anche in Italia per le elezioni Usa: del resto è da sempre forte il legame tra le due nazioni, anche dal punto di vista economico. In particolare, i rapporti sono molto stretti con l'Emilia-Romagna, come rileva uno studio di Unioncamere regionale. Nei primi sei mesi dell’anno, è spiegato in una nota, le esportazioni totali dell’Italia verso gli Stati Uniti hanno superato i 18 miliardi di euro, l’8,8 per cento dell’intero export nazionale, terzo partner commerciale preceduto da Germania e Francia. Numeri importanti, che diventano di assoluta rilevanza per alcune regioni e province.

Gli Stati Uniti, continua Unioncamere, sono il mercato più importante fuori dall’Unione europea per i prodotti emiliano-romagnoli.

Sono 4.811 le imprese dell’Emilia-Romagna che nel 2015 hanno esportato verso gli Stati Uniti, un numero in crescita dell’1,4 per cento rispetto al 2014. In misura molto superiore è aumentato il valore delle esportazioni emiliano-romagnole dirette verso gli Usa, oltre 6 miliardi di euro nel 2015 con un incremento che ha sfiorato il 20 per cento rispetto all’anno precedente.

Il mercato statunitense risulta di facile accesso anche per le imprese più piccole, il 38 per cento delle società regionali esportatrici verso gli USA ha meno di 10 addetti, anche se l’86 per cento del volume export è fatto dalle imprese con almeno 50 addetti.

Questo dato indica l’elevata concentrazione dell’export regionale, 3 miliardi sono realizzati da sole 25 imprese, i restanti 3 miliardi da 4.786 aziende.

Sono 221 le imprese emiliano-romagnole della filiera automotive che esportano negli Stati Uniti, realizzando sul mercato americano quasi il 30 per cento dell’export complessivo del comparto.

Tra le province, Modena è quella che nel primo semestre ha esportato di più (829 milioni), Ferrara quella con una maggior dipendenza dal mercato americano.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.