22 giugno 2010 - Ravenna, Cronaca

Arresto per spaccio: in casa aveva mezzo chilo di droga

Spacciatore tunisino fermato a Lido Adriano

 

Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della stazione di Lido Adriano, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli per il periodo estivo, hanno effettuato controlli in diverse zone della località balneare allo scopo di contrastare la diffusione delle sostanze stupefacenti. E' in questo contesto che è stato arrestato un 25enne tunisino, trovato in possesso di quasi mezzo kilogrammo di eroina e circa 3 grammi d cocaina.

L’uomo, M.Y., era stato notato in viale Alfieri con un atteggiamento sospetto (controllava con particolare frequenza una cassetta delle lettere).

Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di oltre 300 euro in contante, presunto provento dell’attività di spaccio, mentre dal controllo della cassetta postale è emerso che proprio quello era il nascondiglio in cui custodiva una quindicina di grammi di eroina e i 3 grammi di cocaina.

Ma questo era solo uno stratagemma per custodire lo stupefacente già pronto per lo smercio, dato che dalla perquisizione della casa, nascosto neo mobili della cucina, è saltato poi fuori un involucro che conteneva il “grosso” della riserva, per quasi mezzo kilo complessivo.

Ovviamente il tunisino è finito in manette mentre la droga, insieme a una bilancina di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi, è stata sequestrata.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019