5 gennaio 2017 - Ravenna, Cronaca

Investito davanti casa, muore in ospedale il maresciallo Di Lemma

Abitava a Ravenna

Non ce l’ha fatta Domenico Carlo Di Lemma, classe 1933, originario di Succivo (CE). Maresciallo Maggiore dei Carabinieri in congedo, ha abitato per anni a Coccolia. Era ricoverato dal 20 dicembre scorso nell’ospedale di Forlì per fratture varie riportate quella sera, allorquando, attraversando a piedi via Taverna a Ravenna, era stato investito e immediatamente soccorso da un 55enne ravennate in pensione che, alla guida della propria autovettura, non si era avveduto dell’anziano. Sull’incidente indagano i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Cervia-Milano Marittima, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Ravenna.

Tag: di lemma

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.