7 gennaio 2017 - Ravenna, Cronaca

“Boom” di visite per S.Apollinare in Classe, “Ma troppo pochi i paganti”

L’intervento del consigliere provinciale Spadoni

“Vedendo i dati dei musei italiani nel 2016, siamo davvero contenti di trovare la basilica di S. Apollinare in Classe  al primo posto  rapportata ai musei di   Ravenna  e   al 45° sul piano  nazionale con ben 162.190  visitatori”. A spiegarlo – in una nota stampa è Gianfranco Spadoni, Consigliere “Civici per la Provincia” Ravenna, che continua: “E’ motivo di orgoglio costatare che la città d’arte riveste ancora molto interesse nel settore turistico - culturale  che ben si integra con le numerose proposte – ambientali e naturali – offerte dal nostro territorio.

Fra i dati ufficiali pubblicati dal ministero della Cultura, tuttavia, emerge una nota dolente che, se raffrontata con altre città o regioni, dimostra palesemente come il rapporto fra visitatori e relativi introiti presenti qualche incongruenza.  La statistica cui si fa riferimento riguarda l’ultima rilevazione pubblicata dal ministero nel  2015 in cui emerge la nostra regione con un introito lordo derivato da persone paganti per accesso ai musei di 352.414,00, a differenza, solo a titolo di  esempio, dalla Toscana con 23.127.952,00,  le Marche con 946.735,50, l’Umbria con 401.346,17, il Veneto con 559.491,81 o di altre ancora . Ma dando un’occhiata nell’ insieme  dei numeri  balza all’occhio  un altro dato curioso, vale a dire la differenza fra i pochi paganti e i tanti visitatori non paganti. Una semplice  tabella (qui allegata) rende bene l’idea di questo squilibrio che nel caso in questione si riferisce alla nostra città raffrontata ad altre della regione.  Peggio di noi per introiti derivati dal pagamento del biglietto d’accesso solo Forlì-Cesena.

So bene che questi argomenti culturali non sono sempre spiegabili in termini ragionieristici, tuttavia ci  troviamo ancora una volta di fronte al classico bicchiere  mezzo pieno e  mezzo vuoto che richiederebbe di essere spiegato bene ai cittadini. Intanto siamo felici per i lusinghieri risultati raggiunti dalla splendida basilica di sant’Apollinare“.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.