8 gennaio 2017 - Ravenna, Faenza, Sport

Faenza, netta sconfitta contro il San Lazzaro

I manfredi non hanno sfruttato varie occasioni

Il Faenza calcio esce sconfitto dal campo di San Lazzaro con un netto 3-0. I manfredi sprecano occasioni da gol e crollano alla distanza, commenta la società, anche perché in inferiorità numerica, Faenza privo di due titolari, Errani e Gioele Melandri, influenzato e infortunato.

Il punteggio è troppo pesante per i biancazzurri romagnoli che iniziavano a condurre il gioco e creare occasioni in serie. Prima (4’) Filippi ben imbeccato da Negrini trovava l’attento Sammarchi a respingere in angolo, poi era lo stesso Negrini a sbagliare due volte la mira prima dopo un assist splendido di Bentini e quindi su preciso cross di Lanzoni. Il festival degli errori veniva concluso da Dalmonte al 41’ancora con un tiro alto.

Nel secondo tempo entrava in campo un San Lazzaro più determinato che per due volte con Canova e Tiago Tonelli, su azioni entrambe in sospetto fuorigioco, impegnava Lusa in due interventi da campione,

Era il preludio al gol che arrivava al 12’ con una azione ben coordinata che trovava il Faenza impreparato e Davide De Brasi pronto a inserirsi e segnare.

Il Faenza replicava e trovava il pareggio dopo pochi minuti con Filippi che imbeccato da Negrini si si spostava verso la linea di fondo e segnava con un diagonale, ma il guardalinee rilevava il fuorigioco ad azione conclusa.

L’annullamento del gol ritenuto regolare provocava la protesta del portiere Lusa che, su segnalazione dell’altro guardalinee, veniva espulso dall’arbitro per frase offensiva.

Mister Fiorentini era costretto a sostituire Gavelli con il secondo portiere Bentivoglio al rientro dopo diversi mesi per un grave infortunio e di lì a poco (32’) era Mantovani a sorprendere il nuovo estremo biancazzurro con un tiro dal limite dell’area.

In pochi istanti cambiava così la gara: dal possibile pari al tracollo.

Al 40’ il San Lazzaro affondava con Filippo Tonelli bravo a concludere in rete dopo un batti e ribatti in area.

 

Real San Lazzaro - Faenza 3-0

Real San Lazzaro: Sammarchi, F. Tonelli, S. De Brasi (30’ pt. Minghetti), Canova, Tomatis, Ferrari, Guerra, Magliozzi, D. De Brasi (16’ st. Grosso), Mantovani, T. Tonelli (41’ st. Serra). A disposizione: Maglia, Giuliani, Baldazzi, Degani. All. Gelli

Faenza: Lusa, Lanzoni, Fontana, Mordini, Piraccini, Melandri, Bentini (25’ st. Missiroli), Dalmonte, Filippi, Gavelli (20’ st. Bentivoglio), Negrini (37’ st. Savioni). A disp. D. Franceschini, Bertoni, L. Franceschini, Poggiolini. All. Fiorentini

 

Marcatori: 12’ st. D. De Brasi, 33’ st. Mantovani, 36’ st. F. Tonelli

Arbitro: Gambuzzi di Reggio Emilia – assistenti Mambelli e Dragicevic di Cesena

Espulso: Lusa e Visani (all. portieri Faenza)

Ammoniti: Filippi, D. De Brasi, Mantovani

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.