11 gennaio 2017 - Ravenna, Cronaca

Le stagioni dei piccoli, al via "Il Tè a teatro"

Il programma

Domenica 15 gennaio inaugura il "Tè a teatro" de Le stagioni dei piccoli 2016/2017

Il programma                                                           

VULKANO 2017 . Tè a teatro

 

 

BRUM

Drammatico Vegetale

per FAMIGLIE · 2-6 anni

Vulkano . domenica 15 gennaio ore 15.30 

Brum è una specie di parola, è un oggetto, è un colore, è una luce, insomma... è Brum è quella cosa che c’è prima della parola e che di essa ha già tutta la sostanza. Questa specie di parola, per capirla bisogna interpretarla. Esiste un mondo del non detto, che per il bambino è il mondo del non visto, del non toccato, del non masticato, del non ancora scoperto. Un mondo che comincia a due passi dalle braccia della mamma e si dispiega al di là del buio della notte. Regia Pietro Fenati in scena con Elvira Mascanzoni. Musiche originali di Koro Izutegui

 

TRANSILVANIA CIRCUS

Teatro delle dodici lune

per FAMIGLIE · 3-11 anni

Vulkano . domenica 22 gennaio ore 15.30 

Marionette da tavolo, burattini e attore, per una messa in scena divertente e strepitosa. Misteriose e strane creature formano la compagnia del Transylvania Circus. Uomini drago che sputano fuoco, fantasmi acrobati, un malinconico licantropo capace di camminare in equilibrio sulla luna e poi lei, la stella dello spettacolo, l’affascinante donna vampiro. Ma un suono sinistro distrae gli artisti, è il battito di un cuore. Italo Pecoretti porta in scena le sue esilaranti e poetiche invenzioni creative.

 

Dopo la rappresentazione, laboratorio a cura degli attori dello spettacolo, giochi per tutta la famiglia, tè e pasticcini di Dolci Peccati e i prodotti biologici di Alce Nero.

Gli appuntamenti del Tè a teatro proseguono le domeniche a Vulkano, il 29 gennaio con Le ochine, 5 febbraio con Cip cip bau bau e i sabati al Teatro Rasi, 11 febbraio con Pierino e il lupo e 18 febbraio con Rosaspina.

 

VULKANO via Cella 261, San Bartolo di Ravenna. POSTI LIMITATI.

BIGLIETTI Tè a teatro in vendita presso la biglietteria del Teatro Rasi, via di Roma 39, Ravenna, tel. 0544 30227, aperta i giovedì (dal 10 gennaio) dalle 16 alle 18. I biglietti venduti non sono rimborsabili. Eventuali biglietti disponibili perché non esauriti in prevendita, sono prenotabili il giorno stesso di spettacolo, due ore prima d’inizio attività al 344 3897683.

 

 

SIAMO ASINI O MAESTRI?

Incontri formativi su pedagogia e vocazione per insegnanti, genitori, interessati 

 

 

Aristofane a Scampia

Palazzo Rasponi dalle teste . Piazza Kennedy

mercoledì 11 gennaio . ore 18,30

Marco Martinelli drammaturgo e regista del Teatro delle Albe presenta a Ravenna il suo nuovo libro Aristofane a Scampia. Come far amare i classici agli adolescenti con la non-scuola (Ed. Ponte alle Grazie), ospitato dalla rassegna di incontri con l’autore Il tempo ritrovato curata da Matteo Cavezzali. L’incontro è condiviso con il  programma Siamo asini o maestri? ciclo di incontri formativi, organizzato da Drammatico Vegetale.

Nel libro Marco Martinelli racconta l’esperienza della non-scuola, nata a Ravenna negli anni novanta e da allora divenuta un fenomeno “contagioso” esportato in tutta Italia e nel mondo.

Intervengono con l’autore, Franco Masotti (direzione artistica Ravenna Festival) e Gianluca Dradi (dirigente scolastico Liceo Scientifico “Oriani” di Ravenna)

l'incontro è realizzato in collaborazione con non-scuola del Teatro delle Albe

 

I bambini pensano grande

Teatro Rasi, via di Roma 39

giovedì 2 marzo, ore 17

Incontro con Franco Lorenzoni, intellettuale e maestro elementare che ha scritto I bambini pensano grande (edizioni Sellerio) in cui descrive la sua particolare disciplina pedagogica, incarnata e vissuta, non teorizzata, la cronaca di un’avventura pedagogica personale, dentro e fuori la scuola di un piccolo paese umbro. È la storia di una ricerca autentica, di un incontro profondo, di un co-respiro tra un maestro e i suoi allievi. È un saggio sulla relazione educativa, sull’apprendimento cooperativo, sul fare ricerca a scuola. È una finestra aperta su una scuola vera, che è scuola di vita, è di convivenza, di presenza, di scoperta e di conoscenza, di vocazione che si alimenta con i bambini e per i bambini tra i muri di un’aula, che poi diventano prati, boschi, cielo, trame del pensiero. L'incontro sarà un'occasione per riflettere sulla relazione imprescindibile tra vocazione e pedagogica. 

 

Iscrizione gratuita. Prenotazione allo 0544 36239, in orario di ufficio, dal 9 gennaio 2017.

 

Drammatico Vegetale / Ravenna Teatro in collaborazione con Comune di Ravenna, Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pubblica Istruzione e Infanzia, Regione Emilia Romagna, Ministero per i beni e le attività Culturali, Small Size, Assitej Italia  

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.