17 febbraio 2017 - Ravenna, Cronaca

Rogo in una concessionaria di Porto Fuori, probabile origine dolosa

Durante le attività è esplosa una bombola a metano. Le immagini

Sembra essere di matrice dolosa l’incendio che la scorsa notte ha distrutto alcune vetture di un autosalone ubicato a Porto Fuori, in via Bonifica, all’intersezione con via Sintoni.

Le fiamme sono divampate intorno alle 23,30 nel piazzale dell’attività e hanno avvolto completamente almeno 8 auto. L’allarme ai Vigili del Fuoco è stato dato da alcuni passanti che hanno notato il rogo e che – secondo le prime informazioni –avrebbero visto un soggetto intento a scavalcare la rete dell’attività.

Il massiccio intervento dei Pompieri, giunti sul posto con una squadra e l’auto botte ha impedito che le fiamme si espandessero ad altre auto presenti nel piazzale e al salone stesso.

Durante le attività è esplosa una bombola a metano: un pompiere è caduto a terra e si è procurato lievi lesioni. Nonostante ciò ha continuato ad operare ricorrendo alle cure dei sanitari solo dopo aver terminato il lavoro, intorno alle 2 di notte.

Sul posto sono giunti Polizia di Stato e Carabinieri. Le indagini sono state affidate a questi ultimi che già nella notte sembra abbiano fermato un sospettato.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.