17 febbraio 2017 - Ravenna, Cronaca

Incendio Autosalone Porto Fuori, arrestato un uomo

L’operazione lampo dei Carabinieri

È stato arrestato dai Carabinieri il presunto autore del rogo dell’autosalone di Porto Fuori: si tratta di un cittadino straniero. “I controlli, anche notturni, predisposti nell’ambito di tutta la provincia di Ravenna dal Comando provinciale Carabinieri per prevenire i reati e nello specifico i furti in appartamento e in esercizi pubblici, anche questa volta sono stati efficaci – spiegano i Carabinieri in una nota stampa”.

È stata una pattuglia della stazione di Lido Adriano, infatti, a chiedere questa notte l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco per un inizio di incendio nell’autosalone di Lido Adriano.

La stessa pattuglia ha intuito che la persona che stava correndo per le vie adiacenti all’incendio, poco prima aveva scavalcato la recinzione del parco auto e appiccato dolosamente il fuoco di alcuni mezzi. Ne è scaturito un inseguimento a piedi dei militari che sono riusciti a bloccare l’uomo traendolo poi in arresto. Per lo straniero arrestato si sono aperte le porte del carcere di via Port’Aurea.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.