7 marzo 2017 - Ravenna, Economia & Lavoro

Estate 2017, l'anteprima al Pala de Andrè con la Fiera dei Balneari

LA Cooperativa Spiagge Ravenna ripropone un appuntamento tradizionale

Venerdì 10 e sabato 11 marzo a Ravenna al Pala De Andrè, la Cooperativa Spiagge Ravenna ripropone un appuntamento tradizionale diventato tappa obbligata e partecipata per la categoria (ma non solo) e che segna l’anteprima per l’apertura della prossima stagione turistica.

Una due giorni densa di appuntamenti e incontri rivolti alle attività balneari, turistiche e dei pubblici esercizi e per presentare le novità per la stagione.

La Fiera dei balneari aprirà venerdì 10 alle ore 9,00 con la cerimonia di inaugurazione.

Al taglio del nastro, fino ad ora, insieme ai dirigenti della Cooperativa hanno garantito la presenza: il Presidente della Regione Stefano Bonaccini, L’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini, il Prefetto di Ravenna Francesco Russo, il Sindaco di Ravenna Michele De Pascale, l’On.le Sergio Pizzolante, la Consigliera Regionale Manuela Rontini, l’Assessore Comunale al Turismo Giacomo Costantini, il Presidente della Proloco di Porto Corsini Venturini, i Presidenti e Dirigenti delle Associazioni di categoria del turismo.

A seguire visita agli stand degli espositori convenzionati per la stagione 2017 dalla Commissione Acquisti della Cooperativa Spiagge.

In successione le premiazioni di Mosaico in Tour e diversi corsi che si terranno per tutte e due le giornate insieme alla presentazione di alcuni progetti che riguardano la categoria.

Le ditte dei fornitori degli stabilimenti balneari convenzionate con la Cooperativa esporranno prodotti e saranno a disposizione per i contatti con gli operatori.

La fiera è dedicata anche alle attività turistiche, bar, ristoranti, pizzerie, alberghi e pubblici esercizi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.