27 marzo 2017 - Ravenna, Cronaca

Cittadini al lavoro per pulire la spiaggia di Lido di Dante

Oltre un centinaio i partecipanti al "Clean Day"

Si è svolta domenica 26 marzo a Lido di Dante l’iniziativa di pulizia della spiaggia che fa parte delle Iniziative Oceaniche di Surfrider Foundation, quest’anno con la collaborazione di Fondazione Cetacea e aderenti a Clean Sea Life. La località balneare è tornata ieri al centro dell'attenzione grazie all'entusiasmo dei tanti volontari di ogni età che hanno voluto ripulire le due spiagge della nota località balneare. 
All'evento hanno preso parte più di un centinaio di persone, fra cui tanti i bambini accompagnati dai genitori, che con la loro opera hanno dato esempio concreto di sensibilità verso il tema del rispetto per l'ambiente naturale.
Le materie plastiche sono state la parte prevalente del "bottino": le immancabili bottiglie di PET, la grande quantità di retine da cozze e residui di cassette di polistirolo, fino ai ritrovamenti di materiali più disparati quali parti, pneumatici, vetro e lattine oltre a boccette che la vicina foce porta in mare dopo ogni piena.
"Per capire l’importanza della sensibilizzazione in materia basta ricordare che ogni anno, otto milioni di tonnellate di rifiuti finiscono nei nostri mari - commentano gli organizzatori Christian Baldini e Gianluca Ferrini-. L'80% di questi rifiuti proviene dall'entroterra, ma tutti sono d'origine umana. E’ indispensabile sensibilizzare le persone a rivolgere una maggiore attenzione sulla sorte dei rifiuti, invitandoli a modificare le loro abitudini. L'entusiasmo e l'abnegazione dimostrate da tutti i volontari ed in particolare dai più piccoli ci porta una ventata di ottimismo, un passo seppur piccolo verso una presa di coscienza più ampia che porti nel medio periodo a risultati di tutt'altra entità e magari a un cambiamento di comportamento da parte dei soggetti che ne sono la causa".

Tra i partecipanti all'iniziativa i ragazzi del Downtown pub di Ravenna, gli amici di Fondazione Cetacea, il Comitato cittadino di Lido di Dante ed Hera.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.