14 aprile 2017 - Ravenna, Agenda, Cronaca

Che programmi avete per Pasqua e Pasquetta? Ecco la guida pratica per gli indecisi

Fra sacro e profano, gli eventi dei prossimi giorni nel Ravennate

Come trascorrerete le prossime festività di Pasqua? Se non avete ancora idee, ma vorreste approfittare di ciò che il territorio offre, continuate a leggere e scoprirete tutte le opportunità dei prossimi giorni!

 

 

Gli appuntamenti da venerdì 14 aprile a lunedì 17 aprile

  • Palazzo Rasponi dalle Teste e la nuova piazza Kennedy sono le sedi di una vera e propria festa per adulti e bambini. Palazzo Rasponi sabato 15 aprile apre le sue porte a turisti e cittadini e a chiunque, spinto dalla curiosità, intenda conoscere di più la storia di uno degli edifici nobiliari più importanti e grandi di Ravenna. Una serie di visite guidate, in italiano, sono infatti in programma per tutta la giornata. Si parte alla mattina con gruppi previsti alle 10.00, 11.00 e 12.00 e si prosegue nel pomeriggio alle 15.00, 16.00 e 17.00. Non sarà necessaria alcuna prenotazione ma basterà presentarsi puntuali all’ingresso del palazzo su piazza Kennedy.

A partire dalle 15.30 di sabato piazza Kennedy “apre le braccia” ai più piccoli ospitando un progetto di animazione ludica diffuso che occuperà il nuovo spazio urbano fino alle 19.00 con diverse iniziative a cura dell’Arci di Ravenna, dell’associazione Lucertola Ludens e della cooperativa La Pieve. 

 

  • L'Orchestra Corelli porta i suoi “Tesori Ritrovati" a Ravenna nella Chiesa di San Giovanni Battista la domenica di Pasqua, 16 aprile 2017, alle ore 18.30, con ingresso libero.  In programma le pagine di Paolo Tommaso Alberghi riscoperte dal musicista, musicologo e ricercatore faentino Simone Laghi (Concerto a Cinque N° 17 in LA minore) e interpretate dal violinista Nicolò Grassi; il Terzetto per il Venerdì Santo “Christus Factus Est” per due Soprani, Tenore ed Archi di Giuseppe Sarti, anch'esso interpretato in prima esecuzione moderna (Giorgia Paci e Federica Livi Soprani, Massimo Montanari Tenore) e infine il solenne Stabat Mater Op. 61 di Luigi Boccherini nella revisione critica di Luca Lévi Sala, eseguita in prima assoluta.
  • Domenica 16 e lunedì 17 aprile alle ore 16 al Centro visite Cubo Magico Bevanella si svolgeranno le escursioni in barca elettrica nel fiume Bevano, un’importante area di circa 40 ettari, che testimonia, con la sua foce naturale, le dune costiere e le lagune retrodunali, come doveva essere l’intera fascia costiera regionale prima dei massicci interventi dell’uomo. Tutte le informazioni sono reperibili nella pagina delle iniziative nel sito www.atlantide.net/bevanella o contattando i seguenti numeri 335 5632818, 0544 528710 / 529260
  • Il programma del weekend di Pasqua al Museo NatuRa di Sant’Alberto inizia sabato 15 aprile alle ore 14 con la Festa di Primavera che si svolgerà per tutto il pomeriggio tra gli spazi del Museo e il grande giardino. Fin dal primo pomeriggio i bambini potranno divertirsi e cimentarsi nelle attività comprese nel prezzo del biglietto d’ingresso al Museo: la caccia al tesoro di primavera, un gioco quiz per risolvere enigmi e misteri cercando tra le vetrine del Museo, rivolto a bambini dai 5 anni in su; indovina chi, un evento tra scienza e curiosità per bambini dai 7 anni in su che per un intero pomeriggio potranno analizzare reperti, utilizzare stereoscopi e microscopi ottici e le attrezzature del laboratorio del Museo; trucca bimbi e palloncini con i clown di corsia della CRI rivolto a bambini di tutte le età e Annuso, tocco, suono un percorso sensoriale proposto dal Museo per bambini da 0 a 4 anni. Dalle ore 15.15 inizieranno i laboratori creativi condotti da personale di Atlantide: Buona Fortuna, un laboratorio ispirato agli insetti e alla primavera per bimbi dai 4 anni; alle ore 15.30 Raccontiamo la Natura, momento di racconti e letture in compagnia delle lettrici volontarie di Nati per Leggere e per finire alle ore 16.45 Ci vuole un fiore, un laboratorio  dedicato alla realizzazione di un piccolo vasetto primaverile. Per i laboratori è prevista una quota di partecipazione di € 5 a laboratorio e cumulativa di € 4 per i bambini e € 2 per gli adulti; le letture e il percorso sensoriale sono a ingresso gratuito. In caso di maltempo tutte le attività si svolgeranno all’interno degli spazi del Museo. Il giorno di Pasqua e di Pasquetta il Museo sarà aperto dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, per tutta la giornata sarà possibile visitare il Museo e scoprire le collezioni dedicate agli animali e alla natura. Domenica 16 aprile alle ore 9.15 partirà dall’Agriturismo Tenuta Augusta la passeggiata guidata Natura e sapori: alla scoperta delle orchidee selvatiche che si svolgerà tra le acque della Valle Mandriole e i sentieri del prato del Bardello, con il suo incredibile mosaico di fioriture e profumi. Il percorso, di interesse botanico e ornitologico, si concluderà con un aperitivo a base di piadina, pane, affettati, formaggi e dolcetti all’agriturismo Tenuta Augusta. Costo a persona: intero € 14; ridotto (fino a 10 anni) € 12; gratuito 0-3 anni. Ultimo appuntamento del ricco weekend pasquale lunedì 17 aprile alle ore 10 partirà dal Museo NatuRa di Sant’Alberto un tour in bicicletta alla scoperta dei Fenicotteri che permetterà di immergersi nel cuore del Parco del Delta del Po tra il fiume Reno e la Valli Meridionali di Comacchio, alla scoperta dei paesaggi, della flora e della fauna del Parco. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione entro il giorno precedente l’attività, è previsto un costo a partecipante di € 10 comprensivo del noleggio di binocolo e bicicletta e del traghetto sul fiume Reno. Tutte le attività sono coordinate da personale di Atlantide. Programma completo su www.atlantide.net/natura e su www.natura.ra.it. Per info e prenotazioni: 0544 528710, 0544 529260 e alla mail natura@atlantide.net.

 

  • Tante occasioni di visita per i ponti di Pasqua e del 25 aprile al Museo Dantesco, alla Tomba di Dante, al MAR, a Palazzo Rasponi dalle Teste e in piazza Kennedy. Il Museo Dantesco, nella suggestiva cornice degli Antichi Chiostri Francescani a pochi passi dalla Tomba del sommo poeta, è aperto con il consueto orario 10.00-18.00 anche il 16, il 17, il 24 e il 25 aprile.

Il MAR Museo d’Arte della città di Ravenna è aperto dalle 14.00 alle 19.00 lunedì 17 aprile, giorno di Pasquetta, e martedì 25 aprile Festa della Liberazione; un’occasione per scoprire o riscoprire le Collezioni permanenti del Museo nel recentissimo allestimento della Collezione Moderna della Pinacoteca (il corridoio Guidarello e la Collezione antica sono in corso di riallestimento), la Collezione dei Mosaici Contemporanei e la mostra, in versione ridotta, La casa di Nostra Donna [Dante Alighieri, Paradiso XXI, 12-123] immagini e ricordo di Santa Maria in Porto Fuori.

 

  • Questa settimana la pro loco di Marina di Ravenna, insieme a Marinara e all’associazione culturale Leonardo, permetterà a chi visita Marina di Ravenna di fare anche un viaggio in Toscana. Come? Grazie all’iniziativa che sabato 15 aprile, domenica 16 e il lunedì di Pasquetta si svolge in piazza Dora Markus: Terra di Toscana. Dalle 10 alle 23 ci sarà artigianato e prodotti del territorio toscano e un’area bambini. Si tratta della prima iniziativa di questo genere a Marina di Ravenna. Al bacino pescherecci, dalle 10 al tramonto, torna il tradizionale appuntamento con Expo Mercatini: mercatini dell’artigianato e dei prodotti tipici locali per chi preferisce rimanere in territorio romagnolo. L’altro importante appuntamento del weekend è l’apertura della retrospettiva su Hermann Nitsch alla galleria FaroArte di Marina di Ravenna, gestita dalla pro loco. L’inaugurazione avrà luogo sabato 15 aprile alle ore 17,30 presso la Galleria FaroArte.

 

 

Venerdì 14 aprile Zattaglia ci regala come da tradizione del Venerdì Santo la Via Crucis Vivente. Un momento di preghiera e di forte partecipazione spirituale nel paesaggio unico delle alture della Val Sintria che circondano il paese di Zattaglia, alle pendici di Monte Mauro, nel cuore del Parco della vena del gesso romagnola. La rappresentazione è la riproposizione suggestiva di quadri viventi della passione di Cristo. La via Crucis parte dalla chiesa parrocchiale del SS. Cuore di Gesù alle ore 20.30, coinvolgendo circa 40 figuranti. Il percorso che è composto da 14 stazioni, attraversa il paese per concludersi su una collina appena fuori dal paese con la suggestiva visione del Golgota.

 

  • Con la Pasquetta si apre il calendario degli eventi enogastronomici di Brisighella (RA): lunedì 17 aprile, giorno di Pasquetta, sotto l’Antica via degli Asini (uno dei simboli del borgo medioevale di Brisighella) prenderà vita la “Sagra dei salumi stagionati di Mora e del tartufo marzolino”, giunta alla 12esima edizione.

 

  • Si conclude nel fine settimana di Pasqua la rassegna Cinema di Palazzo Vecchio, che venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 aprile proporrà a Bagnacavallo il film Barriere, con Denzel Washington e Viola Davis, premio Oscar come miglior attrice non protagonista. Il cinema a Bagnacavallo tornerà a giugno con una nuova stagione estiva al cineparco delle Cappuccine. Biglietti: 6 euro (intero) e 5 euro (ridotto). Inizio proiezioni alle 21.15. La sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5 a Bagnacavallo.

 

  • Nel weekend di Pasqua e Pasquetta, sabato 15, domenica 16 e lunedì 17 aprile, presso l’Antico Porto di Classe, RavennAntica propone lo Speciale visite guidate, con due turni di visita: alle ore 11 ed alle ore 16. Un’occasione da non perdere per scoprire come si presentava la zona di Classe nel V - VI secolo d. C., quali attività quotidiane si svolgevano nei magazzini portuali e quali merci arrivavano via nave a Ravenna. Tariffa unica € 7 (ingresso + visita guidata).
    Si consiglia la prenotazione: tel. 0544.478100 oppure www.anticoportoravenna.it

 

  • La Pasqua di Primavera Marittima sarà un weekend ricco di appuntamenti. Si inizia venerdì 14 aprile a Milano Marittima alle 14,30 con l’apertura della casetta ‘Tana del coniglio Pinolo’ dove ci si potrà iscrivere alla Hat Parade, la gara di bellezza per il cappello più originale in programma per lunedì 17 aprile. Alle 15,00 iniziano i laboratori per i più piccoli per divertirsi con scrapbooking, cappelli fioriti e la piantumazione di bulbi da fiore nel ‘Garden di Pinolo’ con “piccoli giardinieri a Primavera Marittima”. Non mancherà “Pasticceri a Primavera Marittima”, un laboratorio a tema pasquale dove i bambini potranno decorare mini uova di cioccolata. Per tutto il pomeriggio truccatutti, palloncini di primavera, bolle magiche e musica a cura di Proloco Milano Marittima. Sabato 15 aprile dalle 17,00 il centro di Milano Marittima si trasforma in un grande palcoscenico per concerti di musica classica e moderna con “Pasqua e tramonti musicali”: quindici formazioni musicali si esibiranno in dieci punti della località, da viale Gramsci a viale Matteotti, da viale Ravenna a viale Forlì passando per la Rotonda Primo Maggio. Nel primo pomeriggio apertura della ‘Tana del Coniglio Pinolo’ e corsa delle uova fino alla chiusura serale. Alle 16,00 “laboratorio di favole animate, farfalle e fiori e parole” mentre continuano i laboratori di scrapbooking, cappelli fioriti, “piccoli giardinieri a Primavera Marittima”, “Pasticceri a Primavera Marittima”, truccatutti, palloncini, bolle magiche e musica. Domenica di Pasqua, 16 aprile, l’animazione partirà già dalle 10,00 con l’apertura della ‘Tana del Coniglio Pinolo’, corsa delle uova e laboratori di cappelli. Alle 15,30 inizia la corsa delle uova mentre alle 16,30 arrivano i burattini di Vladimiro Strinati con “Racconti di Primavera Marittima”.
    Alle 17,30 si festeggia con l’apertura dell’uovo gigante, a seguire Happy Easter Dance e le premiazioni della corsa delle uova, per tutti palloncini a forma di fiore. Lunedì di Pasquetta, 17 aprile, sfilano i cappelli più fantasiosi con la Hat Parade che inizierà alle ore 16,00 (ritrovo e organizzazione sfilata ore 15,00 alla ‘Tana del Coniglio Pinolo’). Alle 17,00 shot musical by megashow group/Dream Eventi: "Mary Poppins". A seguire premiazione della Hat Parade e merenda con Colomba gigante by La Piazzetta. Palloncini a forma di fiore per tutti.

    Con la Messa delle Palme di domenica 9 aprile, l’arcivescovo di Ravenna-Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni ha dato il via alle celebrazioni della Settimana Santa in Duomo.

Venerdì Santo, 14 aprile, la liturgia della Passione sarà presieduta dal parroco della Cattedrale, don Arienzo Colombo, alle 15. Mentre alle 20.30 l’arcivescovo guiderà la Via Crucis cittadina che partirà dalla chiesa di San Rocco e si concluderà nella piazzetta Einaudi. Sabato Santo, 15 aprile, sempre in duomo, alle 21 inizierà la solenne Veglia Pasquale presieduta dall’arcivescovo, con liturgia della luce, annuncio Pasquale, liturgia Battesimale per alcuni catecumeni adulti, liturgia Eucaristica. Per l’intera giornata in chiesa saranno a disposizione sacerdoti per le confessioni. Domenica di Pasqua, 16 aprile, monsignor Ghizzoni celebrerà la Messa di Pasqua alle 10 nella Casa circondariale di via Port’Aurea, alle ore 11 in Cattedrale, e alle ore 18 celebra nella concattedrale di Cervia.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017