19 maggio 2017 - Ravenna, Cronaca, Eventi

Inaugurato in piazza Kennedy il Mercatino regionale piemontese

Dal tartufo ai formaggi, dalla pasta fresca ai dolci

Quest’oggi, in piazza Kennedy, è stato inaugurato dall’assessore alle Attività produttive, Massimo Cameliani, il Mercatino regionale piemontese, al quale domani si aggiungerà il tour promozionale del Friuli Venezia Giulia.

I due appuntamenti sono in programma fino a domenica 21 maggio, con orario d’apertura previsto dalle 9.30 alle 19.30.

Gli eventi sono stati presentati il 17 maggio nel corso di una conferenza stampa in municipio, alla quale sono intervenuti l’assessore Cameliani, Severino Giacobone, presidente del Mercatino regionale piemontese e Marco Drigo di Promo Turismo FVG.

Mercatino Regionale Piemontese (19/20/21 maggio)

Avventurandovi tra gli stand sarà possibile trovare formaggi d’eccellenza, con riconoscimenti DOP quali Castelmagno, Bra, Testun e moltissimi altri. I palati più raffinati troveranno i preziosi tartufi di Alba. Gli appassionati dell’enologia, invece, potranno degustare vini come dolcetto, nebbiolo, moscato d’Asti e tanti altri vini DOC. Spazio anche ai salumi delle langhe, salame al barolo e salame al tartufo bianco di Alba. Ci sarà anche un vasto assortimento di pasta fresca, dolci tipici piemontesi, nocciole, cioccolato artigianale, miele, funghi freschi, frutta, riso, marroni di Cuneo e confetture. 

Tour promozionale del Friuli Venezia Giulia (20/21 maggio)

Il 20 e 21 maggio farà tappa a Ravenna anche il tour promozionale che sta toccando le piazze delle principali città del nord Italia per lanciare la prossima stagione turistica estiva del Friuli Venezia Giulia. Da Alessandria, dove è partito lo scorso marzo, passando per Reggio Emilia, Forlì, Monza, Milano, Parma, Novara, Ravenna, Torino, Pavia, Mantova e Como, il tour si propone di far scoprire tutto ciò che il Friuli Venezia Giulia può offrire in fatto di turismo, principalmente con tre esperienze di vacanza (montagna estiva/outdoor, città d’arte, mare), ma anche con l’enogastronomia e le Strade del Vino e dei Sapori.

La struttura, che sarà allestita in piazza Kennedy, è composta da diversi solidi, di circa 100 mq di superficie. All’ingresso, in un’area dedicata al welcome desk, il visitatore potrà scegliere l’indirizzo da dare alla propria visita.

La prima parte del percorso è dedicata alla montagna dove la natura si rivela con i suoi colori e profumi. Il visitatore è infatti accompagnato nella sua experience da elementi visivi, tattili ed olfattivi.
Nel secondo ambiente sarà accompagnato verso la storia e le città d’arte attraverso la musica classica e la fruizione di immagini delle principali realtà artistiche della regione, come Udine e Trieste, per coglierne la bellezza urbanistica e storica.

Infine nella terza parte del percorso il pavimento diventa una distesa di sabbia, l’odore di salsedine avvolge i visitatori. Suoni e luci ricreano il mare e da una passerella sopra un ideale canale d’acqua con pesci si potrà ammirare la costa da Grado a Lignano Sabbiadoro.

Diverse sorprese attenderanno il visitatore nel suo percorso sensoriale: dalla fruizione di contenuti grazie ad un particolare bracciale digitale, alla partecipazione ad un concorso a premi instant win, ai diversi gadget e materiali predisposti.

“Questi due appuntamenti – ha dichiarato tra le altre cose l’assessore Cameliani -– costituiscono un’occasione ulteriore per valorizzare piazza Kennedy. Le due regioni che si presenteranno ai ravennati sono molto importanti per quel che riguarda enogastronomia e turismo”.

Si rammenta, inoltre, che a palazzo Rasponi dalle Teste, sempre in piazza Kennedy, è visitabile, fino a domenica 21, la mostra “Scart: il lato bello e utile del rifiuto”, con apertura dalle 16 alle 19 e ingresso gratuito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017