19 maggio 2017 - Ravenna

Ferrovecchio abusivo scoperto dalla Polizia

Durante controlli per il contrasto all furto e riciclaggio di rame rubato

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà un 60enne marocchino per il reato di gestione illecita di rifiuti pericolosi e non, in assenza delle previste autorizzazioni.

Ieri mattina, a Massa Lombarda, nell’ambito del contrasto al fenomeno del furto e riciclaggio di rame rubato, agenti della Polizia Ferroviaria di Ravenna hanno proceduto al controllo di un magazzino e dell’area ad esso adiacente. Durante il controllo i poliziotti hanno constatato nell’area cortilizia la presenza di diverse autovetture che si trovavano in un evidente stato di abbandono oltre a numerosi cumuli di materiali ferrosi e non. All’interno dello stabile sono state rinvenute molteplici parti di autovettura, quattro ciclomotori, una catasta di pneumatici usati, batterie esauste e varie attrezzature per lavorazioni meccaniche.

Il responsabile della struttura è stato identificato per A.K., cittadino marocchino di 60 anni, risultato sprovvisto di qualsiasi autorizzazione al termine degli accertamenti è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di gestione illecita di rifiuti pericolosi e non. L’intera area è stata sequestrata.

Tag: polizia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017