1 giugno 2017 - Ravenna, Cronaca

Dalla tavola rotonda alla consulta dei ragazzi, bullismo e cyberbullismo “nel mirino”

Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it al fianco delle famiglie

Che bullismo e cyberbullismo siano fenomeni fortemente sentiti anche nella nostra città lo hanno ben dimostrato le testimonianze degli studenti delle scuole medie che il 28 aprile scorso, durante la tavola rotonda “Diventa il regista del cambiamento”, organizzata da Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it, hanno toccato profondamente i presenti mostrando una faccia non a tutti conosciuta della realtà scolastica del nostro territorio.

Anche l’Amministrazione comunale si sta muovendo con i mezzi a sua disposizione per cercare di arginare il problema, di cui la consapevolezza odierna ci sta mostrando tutta la gravità.

A questo proposito, martedì 30 maggio - in contemporanea con la seconda parte della tavola rotonda “Diventa il regista del cambiamento” che si è tenuta al Pala Costa - il Consiglio Comunale ha deciso di votare un ordine del giorno sul tema del bullismo predisposto dalla Consulta delle Ragazze e dei Ragazzi.

Cuore e Territorio insieme a Ravenna24ore.it continueranno l’attività di informazione e sensibilizzazione intrapresa e  non smetteranno di osservare da vicino la realtà scolastica per rassicurare i ravennati circa il fattivo intervento delle Istituzioni preposte.

L’informazione locale può e deve essere anche tutela dei cittadini che oggi chiedono a gran voce azioni decise per affrontare una piaga sociale che mina la serenità di intere famiglie e può avere sui ragazzi conseguenze a lungo termine difficili da immaginare.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.