15 giugno 2017 - Ravenna, Cronaca

Ravenna vista da 270 studenti tedeschi, in piazza Kennedy in mostra i loro disegni

Armati di penne e matite hanno ritratto la nostra città nei giorni scorsi

Il gruppo, a Ravenna da lunedì accompagnato da docenti e tutor, ha aderito al workshop “Travel to Ravenna”

Domani, venerdì 16 giugno, dalle 17 in piazza Kennedy saranno esposti i disegni che i 270 studenti tedeschi dell’Università Tecnica di Monaco, armati di penne e matite, hanno ritratto in giro per Ravenna cercando di cogliere le viste e gli scorci più emblematici o suggestivi della città.

Il gruppo, a Ravenna da lunedì accompagnato da docenti e tutor, ha aderito al workshop “Travel to Ravenna”, organizzato da Uta Graff della Technische Universität München e Massimiliano Casavecchia della Scuola superiore di studi sulla città e il territorio dell’Università di Bologna, in collaborazione con l’assessorato al Turismo del Comune, la biblioteca Classense e la Fondazione Flaminia.

All’inizio del soggiorno gli studenti tedeschi, salutati dalle autorità locali, sia civili sia accademiche, hanno potuto visitare luoghi culturali come la Classense e ascoltare interventi sulle origini e sulla storia della città.

Poi, proprio come i grandi viaggiatori del passato, sono partiti alla scoperta di Ravenna fissando sui loro “sketchbook”  gli angoli più rappresentativi.

Per altre informazioni: 0544 936715,  scuolasuperiore@unibo.it

 

Tag: studenti

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.