25 giugno 2017 - Ravenna, Cronaca

Questura, controlli in discoteca

Verifiche in un noto locale a Marina

Il Questore della provincia di Ravenna Dott. Rosario Russo ha emesso una ordinanza relativa alla intensificazione dei controlli di esercizi pubblici e locali di pubblico spettacolo con particolare riguardo alle discoteche ed agli stabilimenti balneari del litorale, spiega in una nota stampa la Questura.

L’attività, continua la nota, è stata posta in essere  con il coordinamento della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ed il concorso degli investigatori della Squadra Mobile, del personale della Polizia Municipale, dell’Ispettorato del Lavoro e dell’ARPAE di Ravenna.

Ieri notte, verso l’1,30 è stato controllata una nota discoteca di Marina di Ravenna ed ogni forza ispettiva e di polizia ha proceduto alla verifica dei singoli settori di competenza. Per quanto attiene all’ambito della  sicurezza gli addetti in servizio sono risultati tutti in regola e nella verifica delle modalità di accesso si è potuto verificare lo scrupolo nel controllo dei documenti per l’accertamento dell’età anagrafica.

Tutto in ordine anche per le licenze, le uscite di sicurezza,  i presidi antincendio, l’impianto di diffusione sonora e la somministrazione delle bevande alcoliche vietate ai minori nei bar interni.

Per quanto attiene invece al personale di servizio, 4 lavoratori su 11 sono risultati in nero ovvero senza un contratto di lavoro regolare.  Gli Ispettori del lavoro  hanno elevato quattro sanzioni da 3.000 euro per ciascun lavoratore decretando la sospensione della attività da martedì prossimo sino alla regolarizzazione di tali lavoratori.

Il controlli e le verbalizzazioni sono proseguite  sino alle prime luci dell’alba. La direzione ha spiegato ed espresso, si legge questa mattina in particolare sul Corriere Romagna, la volontà di regolarizzare la situazione, prima di martedì.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.