11 ottobre 2009 - Ravenna, Eventi

Boom di presenze per la Notte d'Oro

La soddisfazione del sindaco: "50 mila persone, nessuna chiamata al 118"

 Grande successo per la Notte d’Oro di Ravenna. Circa 50 mila persone, un record assoluto, hanno partecipato alle tante iniziative musicali, letterarie, teatrali, sportive, espositive ecc..promosse dalla città. Continua poi fino al 20 novembre il Festival internazionale del mosaico. "Le buone idee hanno le gambe lunghe - ha commentato il sindaco Fabrizio Matteucci -. È il caso della notte d’oro.

Nata nel 2007, alla sua terza edizione continua ad avere un passo sempre diverso.  Potevamo essere sconfitti solo dalla pioggia. Per fortuna non è arrivata. La 3° edizione della notte d’oro ha battuto il successo delle prime due. Ecco i due numeri più importanti: 50.000 presenze, e un numero di  chiamate al 118 identico ad un qualunque altro sabato di autunno.

Ordinanza antivetro rispettata, salvo un problema davanti al liceo classico immediatamente risolto dall’intervento della Polizia Municipale.

Ringrazio tutte le forze dell’ordine per il lavoro svolto.

La sala operativa della Polizia Municipale ha monitorato continuamente la situazione grazie alle telecamere poste nelle zone nevralgiche della città.

Chiunque stamattina alle sette abbia avuto l’occasione di percorrere le vie del centro storico lo ha visto pulito e in ordine grazie al lavoro svolto dagli operatori di Hera.

E a mezzogiorno di nuovo per le vie del cuore della città, un fiume di uomini e donne.

L’anno prossimo cercheremo di migliorare ulteriormente.

Ma oggi possiamo dire che Ravenna esce promossa a pieni voti dalla terza edizione di questa notte così speciale".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.