23 luglio 2017 - Ravenna, Cronaca

I fuochi d'artificio illuminano la festa di Sant'Apollinare

Spiagge ravennati gremite

Spiagge gremite nella serata di sabato per i fuochi di artificio che hanno illuminato la costa. In occasione di Sant’Apollinare è stato dato vita alle 23.30 ad uno spettacolo di circa mezz’ora, promosso dal  Comune, in collaborazione con la Cooperativa Spiagge. Sono stati impiegati 2275 “artifizi”, che hanno composto 28 quadri, applauditi dal pubblico. I punti di lancio, concordati con la Prefettura e i Vigili del Fuoco, sono stati a Casalborsetti, tra Porto Corsini e Marina di Ravenna, a Punta Marina, Lido di Dante e Lido di Classe. Tanti gli eventi organizzati negli stabilimenti balneari, tra i quali, al Mare Blu di Punta Marina, la festa dell’Advs.

Come era prevedibile il sabato di festa ha comportato poi forti ripercussioni sul traffico: lunghe code per uscire da Punta Marina e Marina di Ravenna, con veicoli a passo d'uomo e fermi per lungo tempo, decine e decine di auto in fila ad attendere il traghetto (il servizio ha funzionato tutta la notte).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.