16 agosto 2017 - Ravenna, Cronaca

“Emozioni iberiche” in piazza con la serata di musica e danza spagnola

Venerdì 18 agosto, in piazza San Francesco

Venerdì 18 agosto alle ore 21.15 si terrà in Piazza San Francesco a Ravenna un concerto di musica spagnola del titolo Recuerdos de la Alhambra, emozioni Iberiche, che proporrà musiche di De Falla, Sarasate, Albeniz, Tarrega e Leucona. Ad esibirsi sarà il Duo Gardel formato dal fisarmonicista Gianluca Campi (vincitore del Trofeo Mondiale nel 2000 in Portogallo) e dal pianista Claudio Cozzani. Ad arricchire la serata la ballerina Magela Pardal Gòmez-Wanguemert nata a Ciudad Habana-Cuba nel 1982 e diplomata all’Accademia del Balletto Spagnolo di Cuba dove ha studiato diverse discipline come danza classica, scuola bolera, classico spagnolo, danze regionali ispaniche e il flamenco.

La rassegna ha il patrocinio della Regione Emilia Romagna e rientra tra le iniziative di Ravenna Bella di Sera e Mosaico di Notte; è resa possibile grazie al contributo del Comune di Ravenna e di Bper Banca. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la sala della Casa Matha. Ingresso libero e direzione artistica a cura di Matteo Salerno.

 

Maggiori info sulla pagina facebook o sul sito internet http://orchestracittadiravenna.webnode.it/

 

 

 

 

 

PROSSIMI CONCERTI

 

martedì 22 agosto 2017

Prima Donna,

Maria Callas vs Wanda Osiris

Concerto per due soprani, soubrette e pianoforte

 

Maria Callas e Wanda Osiris, due donne molto diverse, con poco in comune caratterialmente e biograficamente, e soprattutto artiste di due generi molto lontani come l’opera lirica e la rivista. Ad accomunarle, oltre alla scelta di pseudonimi esotici e vincenti, l’aver gremito i teatri di Milano negli anni ’40 e ’50, epoca d’oro per entrambe e soprattutto aver acceso l’entusiasmo dei propri ammiratori tanto da poter essere considerate le due vere dive di quel periodo. Sono le nove di una bella serata del primo dopoguerra e il sipario sta per alzarsi per entrambe... Lo spettacolo alternerà splendide arie del grande repertorio operistico e deliziose canzoni retro che il pubblico dell’epoca fischiettava uscendo dal teatro.

 

SILVIA FELISETTI, soubrette e presentatrice, BARBARA GRAZZINI e  SUSIE  GEORGIADIS soprani

ANGIOLINA SENSALE pianista

 

 

venerdì 25 agosto 2017

BossoConcept in Tango’s Gedanke

musiche originali e arrangiamenti Jorge A. Bosso

con la partecipazione di Loredana Sartori e Roberto Angelica (ballerini)

 

Un modo diverso di concepire il tango in cui ogni alternativa schiude nuove soglie per l'immaginazione e la fantasia. Tango's Gedanke - il pensiero del tango, concepito da Jorge Bosso, violoncellista e compositore nato a Buenos Aires. Una visione della musica della sua città che tenta di attrarre diverse correnti musicali affinché la sua manifestazione diventi una estetica più ampia, proclive a rappresentare i tempi odierni. Le frontiere si allargano e l'eredità si tramuta in simboli differenti e identici a se stessi. Perché il tango è antico e diviene moderno. 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.