26 settembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Rapina impropria, arrestato 27enne

Intervento dei Carabinieri a Porto Corsini

Il 24 settembre, i Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato un 27enne con l’accusa di rapina impropria, spiega l'Arma in una nota.

Nel pomeriggio una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile è stata inviata a Porto Corsini nei pressi di un circolo ippico poiché poco prima un uomo, sorpreso a rubare sui mezzi di trasporto dei cavalli, dopo essere stato inseguito da alcuni soci sferrava un pugno ad uno di essi atterrandolo, prima di guadagnare la fuga. I carabinieri sul posto si ponevano immediatamente sulle tracce del soggetto individuandolo disteso, immobile nel tentativo di nascondersi, sotto una autovettura.

L'uomo, un tunisino 27enne, regolare sul territorio dello stato, con qualche precedente di polizia, tentava di sfuggire all’arresto tirando fuori dalle tasche un coltello a serramanico. Disarmato veniva bloccato ed arrestato.

Il socio aggredito è ricorso alle cure mediche ma per fortuna se la caverà con due settimane di riposo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.