26 settembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Spaccia in zona Darsena, in casa oltre un chilo di marijuana

L'intervento dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella serata di lunedì 25 settembre, hanno arrestato un nigeriano con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente nei pressi della darsena. L’uomo attendeva impazientemente qualcuno, quando all’improvviso veniva avvicinato da un connazionale che con mossa fulminea estraeva dalla tasca del pantalone un involucro che gli passava velocemente.

I carabinieri così coglievano il momento propizio per intervenire e bloccare entrambi i soggetti. Il primo straniero, un 25enne clandestino sul territorio dello stato, veniva trovato in possesso di 7 gr di marijuana mentre l’altro, quello che aveva ceduto la sostanza, un 27enne, da qualche anno regolarmente residente a Ravenna, tentava di darsi alla fuga immediatamente bloccato dai militari.

La successiva attività eseguita presso il domicilio del secondo uomo, il pusher, consentiva di rinvenire un chilo e 350 gr di marijuana con tutto il necessario per pesare, frazionare e confezionare le dosi.

Di fronte alle evidenze raccolte appariva chiaro l’attività illecita del cittadino nigeriano che veniva tratto in arresto con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio. Stamani a seguito della convalida gli si sono spalancate le porte del carcere.

Il clandestino è stato avviato alle autorità amministrative per regolare la sua posizione sul territorio dello stato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.