16 ottobre 2017 - Ravenna, Casola Valsenio

Difesa del suolo, nuove opere nel Ravennate

Interventi nel territorio del comune capoluogo e a Casola

Un pacchetto di 46 cantieri, che vale 3 milioni e 200mila euro, per continuare l’opera di nella messa in sicurezza del territorio colpito dalle ultime ondate di maltempo. Ad annunciarlo è la Regione in una nota, sono previsti interventi di consolidamento, sistemazione di strade provinciali, arginature e opere idrauliche. Si tratta di lavori in gran parte urgenti distribuiti su quasi tutto il territorio regionale, compresa dunque la provincia di Ravenna, nel comune capoluogo e a Casola Valsenio.

A finanziare le opere sono 1 milione 311mila euro messi direttamente a disposizione dal bilancio della Regione, cui si affiancano 1 milione 895mila euro di “economie”, ovvero dirisparmi su interventi precedentiche ora vengono reinvestiti. Nel complesso lo stanziamento regionale interessa una cinquantina di Comuni. Alla provincia di Ravenna vanno 115mila euro per 2 interventi.

“L’impegno per la sicurezza del territorio prosegue perché è una vera priorità della nostra Regione: vogliamo spendere fino all’ultimo euro disponibile, senza lasciare inutilizzata nessuna risorsa”- ha commentato l’assessore regionale alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo-. Per questo, oltre ai fondi stanziati direttamente con il bilancio regionale, abbiamo avviato un’importante azione di ricognizione delle economie derivanti da precedenti interventi: è stato così possibile rintracciare oltre un milione di euro da tradurre in nuovi cantieri e, quindi, nuovo lavoro”.

 

Gli interventi nel Ravennate
In due Comuni della provincia di Ravenna vengono finanziati due interventi per un investimento complessivo di 115mila euro. Per la sistemazione della frana, il ripristino dell’argine, i drenaggi e le difese spondali sul fiume Ronco, in località S. Bartolomeo e Coccolia, sotto il Comune di Ravenna,sono stati previsti 65mila euro. Di questo intervento si occuperanno i tecnici dell’Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile.
A Casola Val Senio sarà ripristinato il muro di sostegno posto in località Via Soglia – Ponte Soglia (50mila euro).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.