18 ottobre 2017 - Ravenna, Cronaca

Palazzo dei Congressi, la sala conferenze dedicata a Olindo Guerrini

Sarà intitolata al grande letterato e poeta santalbertese, a molti noto con lo pseudonimo di Lorenzo Stecchetti

Sarà intitolata ad Olindo Guerrini, il grande letterato e poeta santalbertese, a molti noto con lo pseudonimo di Lorenzo Stecchetti, la sala conferenze del Palazzo dei congressi di Ravenna, in Largo Firenze, a conclusione di un intero anno di celebrazioni in occasione del centenario della sua morte.

La cerimonia ufficiale è in programma nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, alle 17.30, alla presenza dell’assessora alla Cultura, Elsa Signorino, e dei professori Renzo Cremante e Giuseppe Bellosi, grandi esperti di Guerrini.

La scelta dell’intitolazione da parte dell’Amministrazione comunale giunge a seguito di un lungo e proficuo rapporto con l’Associazione Amici di Olindo Guerrini, che si è occupata del coordinamento delle decine di iniziative celebrative andate in scena negli scorsi mesi e culminate in una grande mostra alla Biblioteca Classense.

“L’intitolazione ad Olindo Guerrini di questa sala è un momento molto significativo per Ravenna – commenta Elsa Signorino assessora alla Cultura -, non solo perché avviene a conclusione del ricco calendario di eventi per il centenario della sua morte, ma soprattutto perché è un doveroso omaggio ad una figura di rilievo del panorama culturale italiano. La ricorrenza del centenario ci ha permesso di dedicare una maggiore attenzione al patrimonio di scritti e documenti che ci ha lasciato e rinnovare l’interesse di quanti intendano approfondire la conoscenza di questo intellettuale così originale e prolifico”.

“Si realizzata una delle più attese proposte contenute nel programma del Centenario di Olindo Guerrini: quella che gli venisse intitolato un luogo significativo della città di Ravenna – sottolinea Paolo Belletti, presidente dell’Associazione -. La nostra associazione, ritenendo che si sia individuata una struttura importante, adeguata a rendere onore a uno dei più illustri concittadini della nostra città, esprime la propria soddisfazione per aver trovato nell’Amministrazione comunale una attenta collaborazione a quello che era stato il desiderio di tutti i nostri associati”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017