25 ottobre 2017 - Ravenna, Cronaca, Cultura

Incontri del Centro Relazioni Culturali, torna lo speciale "Dante per tutti"

Il 27 ottobre alla sala D'Attorre

Il primo speciale Dante per tutti del 44° ciclo di incontri del Centro Relazioni Culturali del Comune di Ravenna è venerdì 27 ottobre, alle 18 alla sala D'Attorre, con Franco Suitner e Aldo Menichetti sulla lirica in Italia prima di Dante.

Il volume La poesia in Italia prima di Dante, edito dalla casa editrice Longo e curato dallo stesso Suitner con preziosi contributi tra cui quello di Menichetti su Bonagiunta, è frutto degli atti del primo Colloquio Internazionale di Italianistica, svoltosi all'Università Roma Tre nel giugno 2015.

Rarissime sono le occasioni di confronto sulla poesia e su ciò che precede Dante e Petrarca, dovute anche a forti carenze bibliografiche e alla scarsa attenzione prestata a un periodo in realtà molto importante e fondativo per la storia della letteratura; l'alto intento di questo libro mira a colmare questa profonda lacuna e raccoglie gli interventi di vari italianisti che si sono avvicinati alla materia attraverso svariati punti di vista.

Sono stati infatti tracciati per la prima volta i profili dei rimatori, i temi letterari peculiari e gli stili maggiormente ricorrenti con prospettive inedite, dai confronti tra autori ad approfondimenti su singoli componimenti, da un carattere biografico-documentario a quello più prettamente geografico e sociale, senza tralasciare i legami tra lirica e arti figurative.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.