2 novembre 2017 - Ravenna, Sport

Volley, l'Olimpia Teodora cede al tie-break

Al Pala Costa vince Perugia

Al fischio iniziale coach Angelini conferma il classico starting six con capitan Bacchi affiancata da D’odorico, Scacchetti, Torcolacci, Menghi e Kajalina, con Paris libero. Perugia schiera l’ex del match Mazzini, con Fiore, Lotti, Garcia Zuleta, Barbolini, Repice e Giampietri libero. La Conad parte bene e conduce fino all’8-7, ma subisce un parziale di 0-6 che costringe le ragazze ravennati ad inseguire per tutto il resto del set. La bella schiacciata di Kajalina dalla seconda linea vale il -2 sull’11-13, ma le ospiti allungano nuovamente sul 13-18. Coach Angelini prova la carta Aluigi per D’odorico e l’Olimpia Teodora torna sotto sul 19-21, ma l’ace di Fiore, mattatrice del primo parziale, chiude i conti sul 20-25.
Nel secondo set arriva subito la reazione delle padrone di casa, che prima si portano sull’8-6, poi piazzano un gran parziale di 9-0, guidato da 5 punti di capitan Bacchi, per il definitivo allungo sul 17-6. Perugia non molla e con un contro-break da 3-10 torna sul 20-16, ma due muri di Menghi e Bacchi mettono in ghiaccio il set, chiuso ancora da capitan Bacchi sul 25-17.
L’apertura del terzo parziale è difficile per le ragazze di coach Angelini, che in un attimo si ritrovano a inseguire sul 3-9, con Kajalina inizialmente ferma in panchina per un acciacco. Il rientro in campo della opposto estone lancia la rimonta della Conad, che trova il pareggio a quota 15 con Menghi. L’ottimo lavoro a muro delle padrone di casa vale addirittura il sorpasso sul 21-20, ma lo sprint finale di Perugia è decisivo e l’ace di Barbolini vale la vittoria del set per 22-25.
Il quarto parziale si apre con una nuova reazione dell’Olimpia Teodora che, con un break di 7-0 guidato ancora da Kajalina, vola sull’8-2. Ravenna allunga sul 16-8 con Bacchi, ma le ospiti non mollano e tornano sotto fino al 20-16, quando i punti di un’ottima Aluigi scavano il solco definitivo sul 23-16, con Menghi che chiude il set per 25-17.
Nel tie break finale la Conad parte bene e si porta sul 6-3 grazie all’ace della giovane Drapelli, ma subisce la veemente reazione di Perugia che trova il sorpasso sul 7-8 al cambio di campo. In un match davvero bello e combattuto, le leonesse di Olimpia Teodora si portano di nuovo avanti sul 10-8, ma subiscono come nel terzo set lo sprint finale delle ospiti, che sfruttano anche la tanta stanchezza affiorata nel finale tra le ravennati e portano a casa la partita per 12-15.

Tag: volley

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018