2 novembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Nasconde vestiti nello zaino, ma l'addetto alla sicurezza se ne accorge

Fermata una 59enne

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna,  hanno arrestato una donna a seguito di un furto in danno di un esercizio commerciale. La 59 enne, residente nel ravennate, già nota alle forze dell’ordine, in un negozio di abbigliamento del centro ha iniziato a provare vari capi; credendo di agire indisturbata e con scaltrezza li ha nascosti nello zaino. Ma un addetto alla sicurezza si era accorto di tutto, con una scusa l'ha fermata e chiamato i carabinieri della Stazione di Via Alberoni.

La donna era in possesso di oltre 250€ di merce a cui aveva abilmente tolto il sistema di antitaccheggio.

Di fronte alle evidenze raccolte la ladra veniva tratta in arresto, e stamani, con la convalida della misura e la richiesta dei termini a difesa, rimessa in libertà in attesa della prossima udienza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.