9 novembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Furti e danneggiamenti nei capanni, tre giovani denunciati

Intervento dei Carabinieri nella Pialassa Piomboni

Nei giorni scorsi presso i capanni da pesca che costeggiano la Piallassa Piomboni, in località Punta Marina Terme si erano registrati furti e dei danneggiamenti all’interno di questi manufatti di interesse storico e paesaggistico, spiega l'Arma in una nota stampa. Grazie all’opera di sensibilizzazione effettuata dai Carabinieri ieri si è raggiunto un importante risultato al contrasto di questo fenomeno.

Un proprietario di un capanno del luogo, pur non conoscendo i proprietari, ha segnalato la presenza di giovani all’interno di un ricovero che di solito era poco usato. Questo comportamento era stato proprio indicato dai Carabinieri come sospetto e quindi da segnalare.

I Carabinieri di Marina di Ravenna hanno pertanto fatto irruzione in tale capanno ed hanno sorpreso tre cittadini albanesi, due 20enni ed un 17enne, irregolari in Italia e senza fissa dimora, che approfittando dell’assenza del proprietario, all’insaputa di questo, si erano introdotti nel manufatto utilizzandolo come rifugio.

I militari hanno rinvenuto nel capanno una mountain bike, un computer, un trapano elettrico, una smerigliatrice, un tv color, un impianto hi-fi, due pistole giocattolo ad aria compressa, attrezzi da lavoro, due torce, due coltelli a scatto, due binocoli, che i tre avevano rubato nei capanni attigui, rileva l'Arma.

Tutto il materiale è custodito presso la caserma di Marina di Ravenna ed è in visionabile da chi ritiene di esserne il proprietario per la successiva restituzione.

Gli stranieri sono stati denunciati alle competenti Autorità Giudiziarie, Ordinaria e Minorile, nonché segnalati all’Autorità Amministrativa per i provvedimenti di competenza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.